Italia Eventi 24
LinguaIT
Un’idea che parte dalla fiducia reciproca
Un'idea che parte dalla fiducia reciproca

Cucine abitabili è l’idea di un giovane cagliaritano che vuole conoscere e far conoscere la sua città attraverso la vita domestica di chi la abita; non a partire dai suoi monumenti,dai negozi,dai locali e dai parametri usati nelle “classiche” guide,ma dallo stile di vita dei suoi abitanti,che parte necessariamente dalla propria abitazione e,in modo particolare,dalla cucina,percepita e intesa come spazio domestico privilegiato.

Lui è Stefano Melis,ha 24 anni ed è una fucina di idee; vive di illustrazioni e ama passare il tempo a disegnare,passeggiare,scattare fotografie e conoscere persone; si impone di conoscere almeno 1 nuova persona al giorno,per arricchire se stesso e il suo modo di pensare,in un reciproco scambio. Per Stefano questa è diventata una vera a propria filosofia di vita o,come dice lui,un modo terapeutico per affrontarla; conoscere il mondo che ci circonda partendo dalla persone e dalla loro unicità.

Così ha scoperto studi fotografici,laboratori di ceramisti,ciclofficine,illustratori,pittori,falegnami,galleristi,studenti … ed è capitato di essere ospitato due notti consecutive in due case diverse,da persone gentilissime che aveva appena conosciuto,per giunta per caso. Così è nata l’idea di farsi ospitare nelle case dei suoi concittadini.

Stefano chiede di essere vostro ospite per una giornata intera,dalla prima colazione a quella successiva la mattina seguente. Per aderire a questa proposta non occorre essere necessariamente cagliaritani,ma abitare in città! Durante questa esperienza si impegnerà a creare due diari: uno scritto e uno fotografico: nel primo annoterà brevi aneddoti,stralci di discorsi,brevi descrizioni,consigli musicali; nel secondo,invece,per motivi di privacy,non compariranno mai le persone che conoscerà,ma solo ambienti delle loro abitazioni e oggetti che susciteranno la sua attenzione. Non verrà mai rivelato neppure l’indirizzo delle case in cui sarà ospite,ma solo il nome del quartiere.

Una volta terminato il lato sperimentale,che durerà qualche mese,pubblicherà un e-book scaricabile gratuitamente,in italiano e in inglese,con i testi del diario e le fotografie scattate. Il risultato sarà un vero e proprio contenitore culturale di pensieri,aneddoti,luoghi.

Per ora Stefano ha raccolto 20 adesioni,ma c’è tempo fino alla fine di settembre per contattarlo sulla pagina facebook di Cucine abitabili e proporsi per ospitarlo,mentre le sue visite di casa in casa inizieranno a ottobre.

Non chiedetegli di cucinare … afferma di essere negato! Per tutto il resto garantisce il suo aiuto!

Per far si che le persone che lo ospiteranno possano fidarsi di lui,consegnerà loro copia dei suoi documenti.

Chiede di poter condividere con voi il suo entusiasmo per la vita e la fiducia nelle persone che lo circondano; forse un po’ ingenuo,forse un po’ sognatore … ma se tutti avessero il suo ottimismo questo sarebbe un mondo migliore!

Rossella Atzori

0 eventi pubblicati

11 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español