Italia Eventi 24
LinguaIT
“Semus Fortes” il coraggio di aggrapparsi alla vita
Il docu-film di Mirko Giorgi e Alessandro Dardani presentato al comunale di Elmas
Un trekking nel Supramonte di Baunei come riscatto dalla malattia per un gruppo di pazienti psichiatrici del presidio di San Gavino

Ci sono luoghi dove non ci si orienta mai,dove le bussole impazziscono ingannate da insenature buie,lugubri anfratti,vicoli ciechi. In questo groviglio di anima e mente,voci ammalianti e sinuose echeggiano ingannevoli istigando a compiere gesti paradossali. Si rimane lì arroccati nella propria testa,invisibili ad un mondo che scorge distratto solo occhi velati di dolore e rassegnazione. Il vivere diventa un tempo senza lancette,in stallo sotto farmaci che tacitano le coscienze altrui,finché…una mano tesa ti riporta in gioco sulla scacchiera del mondo e guardandoti nella tua umanità,con voce carezzevole dice,“vivi!”.

Allora sollevi lo sguardo,smetti di digrignare i denti e afferri quella mano come una speranza e la vita inizia lentamente a germogliare dentro grazie ad una possibilità.

Chi ha a che fare con il disagio psichiatrico conosce bene la fatica della quotidianità,della solitudine,una fortezza che imprigiona devastando e imbriglia in sonni senza sogni. Ma a volte la realtà può sorprendere ed essere capace di regalare un lieto fine inaspettato.

Questa è la storia di un gruppo di pazienti come tanti che ha avuto la fortuna di trovare sul proprio cammino gli operatori sanitari e medici del presidio di San Gavino. Persone che hanno creduto nelle persone che avevano davanti e,in più,hanno offerto loro dei mezzi concreti per rimettersi in gioco. Ed eccoli che andando oltre il pregiudizio altrui,sfidano uno degli angoli più selvaggi della Sardegna, tra costoni rocciosi,passaggi impervi,notti sotto le stelle. Le gambe stanche trovano sempre qualcuno disposto a regalare energia e coraggio ed il singolo diventa gruppo,ed è forza propulsiva per continuare a respirare e godere del vento,dei suoni e delle suggestioni della natura che accoglie tutti con il suo abbraccio materno.

Dalle loro parole si evince una consapevolezza ritrovata nel definire il piacere delle piccole cose ma anche dell’amore,della malattia e soprattutto dell’altro che è parte concreta di questo nuovo mondo al quale anche loro potranno dare un piccolo ma sostanziale contributo di speranza.

Le ferite dell’anima lentamente rimarginano,la vita riprende a fluire e i contorni sfocati acquistano dettagli e colori. Scacco!

Guarda il video dell’inno "Semus Fortes" cantato dai ragazzi

Daniela Deidda

891 eventi pubblicati

123 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español