Italia Eventi 24
LinguaIT
Ricordando S’Ardia di Sedilo in attesa dell’edizione 2015
L'attesa,la fatica,il riposo di cavalli e cavalieri
Anche quest'anno l'appuntamento con San Costantino torna a Sedilo nelle stesse giornate del 6 e 7 luglio per rivivere altre intense emozioni

In attesa di vedere come si svolgerà l’estate 2015,penso alla scorsa programmazione estiva ricca di tradizione sarda.
Una tradizione che si rinnova anno dopo anno e che popola la mente di sensazioni vissute in occasione delle numerose feste che ho avuto l’opportunità di fotografare.
Fra gli eventi più sentiti a livello isolano,penso subito a S’Ardia di San Costantino di Sedilo,che ogni anno da il via al mese di luglio.
L’Ardia di Sedilo è infatti uno dei più suggestivi e affascinanti di tutta la Sardegna.
Lo scorso anno le celebrazioni si sono svolte,come sempre,il 6 e il 7 luglio e in queste due giornate,un’intera comunità si è riunita in festa,per una temeraria corsa a cavallo attorno alla chiesa di San Costantino (in sardo,Santu Antinu).
S’Ardia,dal latino “bardiare”= fare la guardia,celebra il ricordo della battaglia di Ponte Milvio del 312 d.C.,vinta da Costantino contro Massenzio.
Una battaglia storica,che simbolicamente rappresenta la vittoria del cristianesimo sul paganesimo.

L’attesa è la parola chiave.
Tutto inizia fin dalla giovanissima età,con l’iscrizione come capo corsa in un registro che può essere consultato solo dal parroco. Egli —anno per anno— sceglie il candidato fra gli iscritti,procedendo solitamente in ordine d’iscrizione.
Il nome del prescelto per la prima pandela viene comunicato il 16 gennaio durante i festeggiamenti per Sant’Antonio.
Il primo nominerà poi la seconda e la terza pandela e saranno due persone stimate e fidate che lo accompagneranno durante i tre giri di corsa più importanti della propria carriera da cavalieri.
Ognuno dei tre dovrà scegliere poi una ‘iscorta’,ovvero altri tre cavalieri che avranno l’arduo compito di tenere a bada il resto dei cavalieri affinché,al momento della partenza,non superino i capicorsa. I prescelti rappresentano dunque la cristianità mentre i circa 100 cavalieri senza nomina rappresentano i pagani sotto la guida di Massenzio.
Nei veri giorni dell’Ardia invece tutto inizia in Piazza di Chiesa,dove il parroco del paese benedice i cavalieri che riceveranno le ‘pandelas’,ovvero le bandierine (una gialla,la più importante,una rossa e una bianca) che per tre giri li trasformeranno in rappresentanti della cristianità.

Ha così inizio la seconda fase del rito,con i cavalieri che si dirigono verso ‘Su Frontigheddu’: il promontorio che sovrasta l’arco di ingresso al santuario.

Dopo la benedizione del parroco,ha inizio la bella e folle corsa.

Il rito prevede quindi che la prima pandela inizi a correre all’improvviso,seguito dalla seconda e dalla terza (Sa segunda e Sa terza).

Il fotoracconto che vi presento qui vuole mostrare un volto particolare dell’Ardia.
Nella maggior parte delle immagini scattate infatti,non si vedono le corse sfrenate,bensì i preparativi e il momento immediatamente successivo alla grande fatica della corsa.
L’attesa,la fatica,il riposo sono i momenti principali che scandiscono,dunque,il mio personale fotoracconto.

Momenti i cui protagonisti non sono solo i cavalieri,ma anche gli spettatori che sia dalle finestre sia dal bordo pista,attendono la partenza,del tutto imprevedibile.
Il sole e gli spari dei fucili dei cacciatori che scandiscono il tempo per i tre giri della corsa non scoraggiano i fedeli,i fotografi,i bambini che si tappano le orecchie.
E…pronti…partenza…via!

Le emozioni dell’Ardia sono difficili da raccontare con le immagini,figuriamoci con le parole.
La Pro Loco e l’Associazione Santu Antinu per stimolare l’espressione artistico-poetica sarda,anche quest’anno riproporrà per il 2015 il "Premio di poesia Santu Antinu".

Pagina Facebook personale: Francesca Merella fotografia
Sito web Associazione Santu Antinu – Sedilo: www.santuantinu.it
Pagina Facebook dell’evento: S’Ardia

Francesca Merella

178 eventi pubblicati

15 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español