Italia Eventi 24
LinguaIT
Il Ballo tondo. Espressione vivace di festa del popolo sardo
Pensieri su un ballo di cui Valery ci racconta nel libro "Viaggio in Sardegna"
Un ballo voluttuoso per il modo di unirsi e soprattutto di stringersi la mano

Quando ero bambina,nel periodo di Carnevale,nel mio paese natio a 2 chilometri da Oristano,si era soliti organizzare i “balli in piazza”,per il quale bastavano un bravo fisarmonicista e dei “ballerini” volenterosi pronti a cimentarsi nel ballo sardo,tanto amato nella nostra isola e di cui ne esistono tante varianti dovute ai differenti “passi”.
Tutto ciò è affiorato alla mia memoria perché nel libro "Viaggio in Sardegna" di Valery,ho trovato due pagine dedicate al ballo tondo.

Nella sua tappa destinata all’allora “villaggio” di Pirri,siamo a metà del 1800,l’autore racconta di essersi fermato perché curioso di veder danzare questo ballo al cui proposito scrive: … il famoso ballo tondo,il ballo nazionale,voluttuoso per il modo di unirsi e soprattutto di stringersi la mano, poiché la dama posa il braccio sul braccio destro del cavaliere,tenendosi a lui. … si unisce spesso un suonatore di launeddas,orchestra ambulante…Questa danza non è riservata solo ai giovani,perché anche a un vecchio pastore può capitare di rinunciare a mangiare e a dormire per saltare nel ballo tondo. La musica cadenzata,i suoni vibranti della launedda,aumentano l’eccitazione dei sensi e producono un effetto veramente magico su chi danza"

In effetti anche io ricordo che,mentre osservavo l’entusiasmo delle persone che facevano parte di quella danza, nasceva in me il desiderio di imparare quei passi per poter così partecipare a quell’espressione vivace di festa del popolo sardo. Crescendo poi quei balli in piazza sono “spariti”,forse perché sostituiti da altri balli e da altre musiche. Solo qualche anno fa durante una festa paesana che si svolgeva in un paese della Marmilla,ho rivisto giovani e anziani che danzavano il ballo sardo accompagnati piacevolmente da un giovane fisarmonicista.
L’autore riferendosi a quei tempi,dove sicuramente il ballo sardo era occasione di divertimento ma anche d’incontro per giovani corteggiatori,conclude le pagine scrivendo "Il ballo tondo,dove cominciano e qualche volta finiscono i progetti di matrimonio, è allo stesso tempo un esercizio molto salutare,approvato dai medici e del tutto adatto al clima"

daniela casu

8 eventi pubblicati

6 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español