Italia Eventi 24
LinguaIT
Arriva la diciassettesima edizione di Monumenti Aperti
Alla scoperta del territorio visitando le nostre radici,la nostra storia

Partiamo da una domanda: che cos’è un monumento?
C’è il dato di fatto che ne esistono,c’è la loro presenza a migliaia,di ogni secolo e storia,nei posti che abitiamo,c’è una legge che ne regola e garantisce il rispetto e la conservazione.
Poi cos’altro? Ah certo,poi c’è un aspetto molto significativo,un valore intrinseco ed estrinseco,impossibile da ignorare,nonostante la nostra,a volte prepotente,distrazione: c’è il fatto che essi raccontano una storia dalle mille sfaccettature,dai mille significati.
C’è in essi la storia di chi li ha voluti,quella delle menti che li hanno ideati,quella delle mani che li hanno costruiti,quella degli occhi che li hanno visti per la prima volta,quella del nonno che indicandone uno al nipote sussurra: "Lo vedi quel monumento lì? Quello è stato fatto quando io avevo la tua età",quella del turista che si ferma davanti ammirato,con un libretto in mano che tenta di spiegarglielo.

E poi ci sono le definizioni specifiche e le dimostrazioni scientifiche che dicono che i monumenti siano da considerare veri e propri mezzi di comunicazione: "Documenti di pietra".

Questa lunga premessa era quasi dovuta,affinché non passasse inosservata la possibilità di riscoprire il valore intrinseco ed estrinseco appena citato: dal 4 maggio al 2 giugno arriva la diciassettesima edizione di Monumenti Aperti.

31 tappe distribuite in cinque fine settimana per una straordinaria occasione di riscoperta del territorio,della nostra storia e delle nostre radici,attraverso un’opportunità unica di crescita e di sviluppo turistico.

La Sardegna ha un illimitato numero di ricchezze archeologiche,storiche e ambientali,per questo anche Sardegna Eventi 24,nell’ambito del progetto Sardinia Diary,non perderà l’occasione e seguirà tre tappe fondamentali: Sassari il 5,Cagliari l’11 e Alghero il 19 maggio.

Lo farà anche attraverso i principali social media per diffondere quanto più possibile "la diretta" dell’iniziativa. Una narrazione multimediale costante attraverso facebook,twitter e instagram.
A tal proposito leggete i post anche su Sardinia Diary e Tag Sardegna.

L’obiettivo è quello di non lasciare niente al caso e raggiungere tutti,ma proprio tutti,con le bellezze della nostra isola.
Ecco perché si è provveduto ad un restyling completo del sito di Monumenti Aperti e all’ideazione dell’Audio Guida Victoria accessibile dal telefono cellulare e,per quanti possiedono un iPhon,sarà possibile scaricare l’applicazione gratuita di Monumenti Aperti.

Infine,dopo tanta fondamentale innovazione,un altrettanto giusto salto nel passato,perché l’edizione 2013 di Monumenti Aperti ricorda il settantesimo anniversario dei bombardamenti del 1943,inserendo tra le visite quella ai rifugi antiaerei, "per restituire ai luoghi,protagonisti del passato,il proprio spazio nel presente,raccontandoli".

Maria Barca

131 eventi pubblicati

62 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español