Italia Eventi 24
LinguaIT
AmareilMare: l’arte a Santa Teresa Gallura a celebrare le Bandiere Blu FEE e le Vele Legambiente
AmareilMare
Grande festa a Santa Teresa Gallura,all'insegna della tutela del mare e del rispetto per l'ambiente ma anche all'insegna dell'arte

Nelle spiagge di Zia Culumba e di Rena di Ponente si è celebrata l’assegnazione delle 4 Bandiere Blu della FEE (Fondazione per l’Educazione Ambientale) e le 5 Vele di Legambiente al mare e al territorio teresino,e nello specifico le 3 Bandiere Blu 2016 per le spiagge (tra cui proprio Zia Culumba) e una per il porto.

L’evento AmareilMare è nato per volontà dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune gallurese,che ha affidato l’organizzazione e la direzione artistica a Leonardo Onida,poeta-scrittore e organizzatore di diversi eventi culturali internazionali tra cui il Festival Ottobre in Poesia (dell’Associazione POP,Progetto Ottobre in Poesia) che si svolge a Sassari e di cui,quest’anno ad ottobre,ricorre il decennale. Nel corso della manifestazione Onida ha ricreato un perfetto connubio tra musica,poesia e danza curando i dettagli di una serie di esibizioni già particolari perchè si sono svolte in spiaggia,davanti ai tanti turisti e cittadini presenti,tra cui anche molti bambini.

Dalle 15.30 nella speciale cornice di Zia Culumba a bordo di tre imbarcazioni a vela della Lega Navale Italiana diversi artisti,locali e nazionali,tra musicisti,pittori,attori e poeti sono sbarcati in spiaggia per esibirsi davanti ai presenti e mostrare ciascuno il proprio talento. Anche il teatro,la danza e lo sport sono stati protagonisti dell’evento itinerante. Intorno alle 17.30 si è dato vita ad una ”marcia poetica” sotto dei grandi ombrelli blu,a richiamare il mare oggi celebrato,verso la spiaggia di Rena di Ponente,dove lo spettacolo è proseguito sino al tramonto.

Durante l’evento la cantante Rita Casiddu,accompagnata dal chitarrista Salvatore Delogu,ha iniziato a esibirsi già a bordo dei pedalò che ha condotto gli artisti in spiaggia, ed ha proseguito tra i bagnanti con un repertorio che ha spaziato da Mia Martini a sonorità sudamericane. Letture intense ed interpretazioni d’autore con l’attore Alessandro Galli,mentre la danzatrice Daniela Vitale ha incantato con la coreografia “Desiderio d’infinito”,ballando proprio in uno spazio ritagliato per lei in riva al mare infine la poetessa Elena Morando che anche lei si è esibita sulla spiaggia. Il gruppo di 4 ragazzi di NuAdventure hanno invece mostrato lo spettacolo di Acro Yoga,disciplina che nasce dal felice incontro tra yoga,massaggio Thai e acrobatica. Ed infine anche i bambini sono stati coinvolti sempre sulla spiaggia grazie al lavoro di Ada Scarone,che dall’imbarcazione ha anche danzato con un elastico sull’acqua.

Tra gli allestimenti scenografici erano presenti le opere delle pittirici Giovanna Cherchi,Chiara Seghene,Sara Canu) e dei ragazzi di Spazio Labò,Alessandra Mura e Fausto Ligios. Mentre nella tarda mattinata ci sono state numerose visite alle Cave Romane site vicino alla spiaggia di Zia Culumba,con l’ausilio di una guida archeologica,grazie alla volontà dell’Amministrazione ed insieme alla Cooperativa “CoolTour” .

E’ stata un’invasione artistica quella che ha visto canzoni e recitazioni,danze al centro di una giornata voluta per celebrare con tutti gli onori del caso una terra così ricca di bellezze.

Vista l’importanza dei riconoscimenti ottenuti da Santa Teresa Gallura,l’evento è stata l’occasione per ribadire il lavoro comune per la salvaguardia del territorio. Erano presenti anche due banchetti informativi sulla tutela dell’ambiente,ed il vademecum redatto dalla FEE era incentrato sul comportamento virtuoso da attuare in spiaggia e chi ha indossato vestiti del colore del mare,per l’occasione,è stato omaggiato da speciali gadgets come delle colorate borse in tessuto.

Il progetto artistico-naturalistico ha voluto omaggiare l’assegnazione della Bandiere Blu poiché rappresenta una certificazione internazionale assegnata ogni anno alle spiagge che dimostrino di rispettare precisi criteri inerenti alla qualità delle acque di balneazione,alle attività di educazione ambientale,alla gestione sostenibile dell’ambiente e ai servizi di sicurezza. Il Comune di Santa Teresa Gallura,che vanta l’assegnazione di quattro Bandiere blu,è anche uno dei 19 vincitori nazionali delle 5 vele di Legambiente.

Hanno partecipato anche la Capitaneria di Porto Guardia Costiera di La Maddalena e dalla Delegazione della spiaggia di Santa Teresa Gallura,che hanno diffuso materiale informativo sul tema della giornata.

Con l’intento di valorizzare come ogni anno i premi e i riconoscimenti ottenuti per il territorio tramite il FEE e Legambiente,l’Amministrazione ha voluto esprimere con le parole dell’Assessore al Turismo e alla Cultura,Stefania Taras,la propria soddisfazione: "Amareilmare è stato un esperimento riuscito,grazie anche a tutti gli artisti locali che hanno voluto rendere omaggio al mare. Portare l’arte tra ombrelloni e lettini è stato un modo per sensibilizzare i bagnanti ad un uso rispettoso del l’equilibrio della spiaggia. Un ringraziamento va anche alla Guardia Costiera che,con la propria presenza,ha dato informazioni sulle buone pratiche ambientali. Credo che il compito dell’arte sia comunicare con la parte sensibile dell’essere umano e lanciare messaggi di bellezza e rispetto".

Soddisfatto anche Leonardo Onida direttore artistico e organizzatore della manifestazione: "Nonostante il pochissimo tempo a disposizione,con gli artisti e i miei collaboratori abbiamo lavorato sodo per organizzare al meglio questa manifestazione. Amareilmare ha dimostrato che,come ripeto da anni tramite OttobreinPoesia,arte e poesia sono in grado di arricchire la nostra esistenza,riaccendere lo stupore e donare bellezza a noi e ai luoghi in cui viviamo".

Partner del progetto:

POP Progetto OTTOBREinPOESIA,Compagnia Densa,MoRePoSt (Movimento Restituzione Poetica Stupore),Spazio Labo’,Agorà Atelier,Ceramiche Sale, Lega Navale Italiana, Capitaneria di Porto Guardia Costiera di La Maddalena e Delegazione della spiaggia di Santa Teresa Gallura, Associazione Culturale “Parole in Circolo”, Cooperativa “CoolTour Gallura”,

Direzione artistica: Leonardo Onida

Poeta,autore di libri con prefazione di alcuni tra i più grandi poeti viventi,poliedrico animatore culturale,direttore artistico di festival e rassegne internazionali,primo tra tutti il Festival Ottobre in Poesia,rassegna poetica (abbinata al Premio Letterario Internazionale Città di Sassari- PLICS) che da dieci anni coinvolge artisti provenienti da ogni parte del mondo,studenti e semplici appassionati.

Contatti: per informazioni +39 340 8456466 e-mail eventi@ottobreinpoesia.it

Responsabile per la comunicazione: Associazione culturale “Parole in Circolo”

985 eventi pubblicati

138 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español