Italia Eventi 24
LinguaIT
Alghero: prodotti locali nelle tavole dei ristoranti
prodotti locali nelle tavole dei ristoranti
Parte a Luglio una prima sperimentazione del progetto di valorizzazione della filiera turistica del territorio: prodotti locali nelle tavole dei ristoranti

I prodotti agricoli e agroalimentari del territorio nei ristoranti algheresi: un progetto che finalmente si fa strada in modo concreto per qualificare e sostenerne la crescita nella direzione di una caratterizzazione dell’offerta gastronomica algherese,puntando sulla qualità,sull’identità e sulla creazione di strumenti di promozione e comunicazione.

Ha preso il via ieri – in un incontro di gruppo di progetto della Consulta comunale per lo Sviluppo Economico e il Lavoro – il percorso finalizzato a coinvolgere i produttori agricoli e agroalimentari,nonché ristoratori e albergatori,nella creazione di un “Circuito della ristorazione tipica e del territorio ad Alghero”.


L’incontro si è svolto presso la sala conferenze Lo Quarter giovedì 30 giugno. Tanti i partecipanti,a testimonianza dell’importanza dell’iniziativa e del momento cruciale del progetto che da mesi sta portando avanti l’Assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Alghero. Un percorso iniziato qualche mese fa e portato avanti attraverso un confronto costante con gli operatori,le aziende,e con tutti i soggetti portatori di interessi e di competenze presenti nel territorio.

Nell’incontro ci si è confrontati sulle linee guida del progetto,sulle esigenze dei comparti coinvolti,sulla definizione di obiettivi condivisi e sui primi passi da fare per dare concretamente il via al progetto. Si è stabilito di partire nel mese di Luglio con una prima sperimentazione; in seguito,a partire dal mese di ottobre,raccolti i frutti di questa prima esperienza,si inizierà a strutturare e definire meglio le azioni del progetto. Il progetto nasce dalla volontà dell’amministrazione comunale di sostenere la crescita economica della città attraverso l’innovatività,la ricerca di standard di qualità e di distintività,la cooperazione e l’integrazione tra i comparti economici.

Nello specifico il progetto si propone di creare nuove opportunità di reddito e di commercializzazione per le imprese agricole,agroalimentari e della pesca,potenziando il mercato di primo riferimento,cioè quello locale; di qualificare e caratterizzare l’offerta gastronomica della nostra città,stimolando i protagonisti della ristorazione all’utilizzo del prodotto tipico e locale; rafforzare il sistema economico cittadino,in un’ottica di integrazione incrocio tra la domanda e l’offerta di prodotti; di promuovere l’immagine e la reputazione delle attività,attraverso la creazione di un valore aggiunto per le imprese che intraprendono percorsi di qualità.

Per l’assessore Natacha Lampis si tratta di un ottimo punto di partenza: «Siamo contenti del risultato emerso dall’incontro,abbiamo lavorato cinque mesi insieme agli operatori e le varie associazioni per definire le linee guide di un progetto di riqualificazione di alcuni tra i settori più strategici,sui quali vogliamo puntare in modo forte. Naturalmente siamo solo all’inizio e c’è ancora tanto da fare ma è importante che ieri tutti i presenti abbiano manifestato la volontà di dare avvio al progetto. E cosi faremo,coordinando e guidando una prima sperimentazione. Nei prossimi giorni saremo impegnati nella creazione del protocollo di lavoro della sperimentazione,nella creazione di un paniere delle produzioni del territorio e nella individuazione degli strumenti di promozione. Ma il progetto punta anche agli alberghi,alle mense scolastiche e a tutti i luoghi della ristorazione collettiva».

Il lavori del “Gruppo di progetto”,della Consulta per lo sviluppo economico e per il lavoro,si sono svolti con il coordinamento dall’Assessore allo Sviluppo Economico,e con la presenza dei rappresentanti delle seguenti categorie produttive:
Parco di Porto Conte,GAC (Gruppo di Azione Costiera)
Camera di Commercio di SS,Centro Commerciale Naturale “Al Centro Storico”
Istituto di Istruzione Superiore “Piazza Sulis” Alghero
Dipartimento Architettura Design Urbanistica – Uniss Dipartimento Scienze Umanistiche e Sociali – UNISS,Associazione Impegno Rurale
Cantina Sociale Santa Maria La Palma
Coldiretti Sassari
– Alghero
Confartigianato Confcommercio
Confederazione Italiana Agricoltori
Consorzio Agriturismo Alghero e territorio
Consorzio Turistico Riviera del Corallo.

Partecipano inoltre ai lavori l’Agenzia Laore,e i singoli Ristoratori e Produttori che hanno già dato o daranno la loro adesione al progetto.

Per manifestare la propria adesione si possono contattare gli uffici dello Sviluppo Economico,referente è la dott.ssa Casu Monica rintracciabile al 079/9978607,o via emailm.casu@comune.alghero.ss.it.

Algheroeventi24.it

163 eventi pubblicati

35 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español