Italia Eventi 24
LinguaIT
A Sassari ci si interroga su “Il fascino nelle relazioni patologiche tra uomo e donna”

L’idea di questo evento "Il fascino nelle relazioni patologiche tra uomo e donna" nasce da un gruppo facebook che ha avuto un certo seguito,gruppo ‘segreto’ di cui molti parlano e che molti,sbagliando,definiscono ‘femminista’.

In realtà è stato solo un modo per fare auto ironia e per sorridere su cose per cui di solito uno/a si piange addosso.

Pur essendo un gruppo di donne,non è un gruppo femminista,tant’è che gli eccessi sono banditi,anche perché in un rapporto di coppia la vittima non necessariamente è donna.

Ad introdurre l’evento sarà l’avv. Sarah Manca,organizzatrice del gruppo: relatori il Prof. Giancarlo Nivoli,psichiatra,e la Dott. Alessandra Nivoli,ricercatrice,psichiatra.

Queste le parole della mente di chi ha voluto dare vita ad un dialogo tra diverse esperienze,e sviscerare,ove possibile,le reali meccaniche che si instaurano in rapporti affettivi patologici.

"Niente risulta più affascinante agli esseri umani di una relazione affettiva patologica. Difficile resistervi. Difficile fuggire dalle sabbie mobili. Una danza mortale ed affascinante tra due creature,per esempio un uomo ed una donna,che si riconoscono d’istinto come complementari e,senza quasi conoscersi,iniziano un duetto perfettamente accordato. L’uno conosce i passi dell’altro ed i suoi,senza doverci riflettere. Come una chiave che entra perfettamente nella sua serratura. Il rapporto affettivo diviene una conditio sine qua non al di la della quale è impossibile la sopravvivenza senza l’altro. Linfa vitale a cui attingere,avvelenandosi,giorno dopo giorno. E l’amore patologico non è gioia,rispetto,condivisione,ma porta con se angoscia,paura,rabbia,controllo, abbandoni e riavvicinamenti logoranti. Perché il nostro ancestrale bisogno di condivisione con l’altro,di amore,di accudimento,può trasformarsi in una danza mortale ed autodistruttrice? Perché é così difficile uscire da questa collusione patologica? Perché non si riesce a divincolarsi da una ragnatela così densa di sofferenza? Perché non c’è vittima,uomo o donna che sia,senza un carnefice. E viceversa. Perché uomo e donna sono ignari complici in questo gioco mortale. Ognuno a suo modo,seppure a volte in maniera interscambiabile,contribuiscono alla relazione patologica. Entrambi oscillando dalla "normalità" fino alla patologia grave. Ecco perché sarebbe Interessante scoprire come questo accade. Perché accade così spesso. E sarebbe interessante anche scoprire come riconoscere i limiti dell’altro ed i nostri. Ma anche le capacità e le forze che ci permettono di non essere vittime,o carnefici. Questo è l’obiettivo,non semplice,della nostra conferenza."

Alessandra Nivoli.

Organizzatori dell’evento oltre ai due relatori e all’avv. Sarah Manca,le due psicologhe dott. Paola Porcu e Ilenia Vento.

985 eventi pubblicati

138 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español