Italia Eventi 24
LinguaIT
Seguendo i carbonai
31/08/2012

Metti in evidenza il tuo evento

Toccu de corrojos,canalone stretto,da Lanaitho si inerpica verso ll supramonte di Orgosolo.

Bellezze indicibili,cielo dal blu intenso,calcare accecante,verde di forti contrasti,skyline che si chiude e si apre con spazi di suggestione unica. Ieri,8,30,nuovo orario,assonnati,con me,Piero e Filippo,il coraggio di una domenica qualunque ,ma fuori dai soliti circuiti della quiete.

Si inizia,zaini carichi,dal profondo della valle lanaitho,ancora fredda dalla notte,silente con il sole che si fa attendere per farsene innamorare. Si sale sotto Tiscali,difficoltà ad attaccare subito la certezza del percorso,poi Corrojos,salita lenta. Stalagmiti figlie di gocce,di milioni di anni di gocce,ai lati della gola stretta,sù il blu,foglie e radici di piante che sconfiggono con violenza le pareti di calcare.

Si sale….. avanza anche la stanchezza. Primo sole,h.10,16,ci accarezza . Cerca acqua un muflone solitario,lo seguiamo con silenzio religioso; è maschio,è fuori dal branco,è stanco,affaticato,invecchiato anche nelle corna prive di regale maestosità. Si dice che,così,il muflone,persa la battaglia con i giovani,vada a morire ,in solitudine. Tra di noi si incrociano gli occhi,non lo disturbiamo,tenerezza e commozione..

Cuile Serra Lada,metà percorso,fatica,le frittelle di asparagi di Filippo: profumo di casa e sollievo. La parte più dura,pietraie, senza sentiero,i muscoli tirano; avanti.

Si apre spaventoso "Su sercone",area Orgosolo,dolina carsica,200 metri di profondità. Giriamo intorno,l’inghiottitoio,inghiotte anche la nostra sensazione di fatica,la porta chissà dove. Ancor si sale,nuragheddu, nelle sue rovine testimone di una Sardegna resistente; campu Donianigoro,verde piana,fonte di ricchezza per orgolesi e Dorgalesi. Pascolo brado,oggi. Bellissima,sotto il sole di mezzo dì,a 900 .s.l.m.,Cuile Ziu Raffaele,h14,sosta.

Mi guardo attorno, campo per il cellulare,ricollegato con il mondo,si spegne la magia della solitudine. Davanti a noi,punta sa Pruna,punta Solitta,Corrasi,Cusidore,monte Uddè,punta Cucuttos. Vanno in due alla ricerca de sa funtana e s’arga. Non la trovano. Un goccio di vino riaccende forza ed energie. Approdo del vecchio cuile che i dorgalesi,con proverbiale maestria e operosità,hanno rimesso in sesto,offrendolo alla disponibilità di tutti.

Si scende,sentiero Italia,faticoso,scosceso,sulle tracce del sudore e della fatica disumana dei carbonai dell’ottocento e novecento,triste testimonianza della schiavitù di Sardegna e dei voraci predatori piemontesi e toscani. Decine di piazzuole,ancora incenerite,segnano boschi impietosamente rasi al suolo. Avanti,giù,al fiume, la rampa di badde Doronè,senza sconti,a lingua in fuori,alla conquista di Tiscali che ci apre sulla valle unica per suggestioni e storia. Sulla sinistra ancora Solitta,Corrasi,punta Duaviddas. La discesa,dura. La sagoma della macchina,la salvezza. H.19, dieci ore di una giornata non comune. Felicità per l’impresa e per il ritorno a ciò…..cui teniamo molto. Matteo Martedd

matteo marteddu

13 eventi pubblicati

44 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 21/09/2019 al 22/09/2019
Carbonia
dal 13/09/2019 al 28/09/2019
Sassari
dal 09/09/2019 al 07/10/2019
Cagliari
dal 10/07/2019 al 14/10/2019
Porto Torres
21/09/2019
Villaputzu
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español