Italia Eventi 24
LinguaIT
MEDinArt 3.1: integrazione,arte e cultura nello spin-off del Festival samassese
15/09/2015

Metti in evidenza il tuo evento

Il 15 settembre dalle ore 16,Samassi ospiterà la coda del festival MEDinArt – terra musica arte,che vedrà la realizzazione di un murales,l’esposizione di una mostra fotografica e un dibattito fra esperti sul tema delle migrazioni.
Da tre anni,la cittadina del Medio Campidano è un laboratorio di sperimentazione,un luogo in cui,durante il festival MEDinArt,gli abitanti del paese riscoprono vecchie e nuove forme di socialità e interazione,facilitate e rese visibili grazie all’arte.
Il festival – dove sono intervenuti Mogol,Jacopo Cullin,Enzo Favata,La contrabbanda,Yacobai,Sanchez,Is Mascareddas,solo per citarne alcuni – testimonia,già dagli arredamenti urbani temporanei, l’apertura della cittadinanza verso la novità,attraverso forme di progettazione partecipata e allestimenti frutto del contributo della comunità. Giunto alla terza edizione,il MEDinArt compie un passo in avanti. In continuità con lo spirito del festival,si è scelto di rappresentare con un’opera il senso di accoglienza,caro ai samassesi,che fa parte del’“Essere Mediterraneo” – titolo del lavoro degli street artist.
A Samassi,l’integrazione non è vista come un problema da risolvere,ma come una risorsa da cui attingere per tenere in vita la propria tradizione di borgo agricolo. In un paese in cui è alto il numero dei ragazzi che emigra,l’equilibrio demografico è dato proprio dall’ingresso di indiani,pakistani,africani che arrivano in cerca di condizioni di vita migliori. “Essere Mediterraneo” vuole essere un tributo a tutte le comunità che da anni sono integrate nel tessuto sociale del paese e uno spunto di riflessione sulla realtà dei “diversamente migranti” che,come i nostri nonni più di un secolo fa,vedono il Mediterraneo come un confine da superare.
Il 15 settembre,dalle ore 16.30,l’opera sarà realizzata dagli street artist,che parteciperanno poi,alle 18.00,all’aperitivo culturale/dibattito sull’Essere Mediterraneo: oltre agli artisti Moju Manuli e GRG,interverranno la Commissione Pari Opportunità del Comune di Samassi,l’antropologo Francesco Bachis e rappresentanti delle comunità migranti di Samassi. Inoltre,dalle ore 16:00 sarà visitabile la mostra fotografica “Diversamente migranti”,progetto del curatore Giacomo Pisano,realizzato per Marina Café Noir e gentilmente concesso in prestito per l’occasione dall’associazione Chourmo.

Programma della Serata
H 16:00 mostra fotografica “diversamente migranti” – progetto del curatore Giacomo Pisano,realizzato per Marina Café Noir e gentilmente concesso in prestito per l’occasione alla cittadinanza di Samassi
H 16:30 realizzazione dell’opera “essere mediterraneo” a cura degli street artist Moju Manuli e GRG
H 18:00 aperitivo culturale/dibattito sull’essere Mediterraneo: interverranno gli artisti Moju Manuli e GRG,la Commissione Pari Opportunità del Comune di Samassi,l’antropologo Francesco Bachis,rappresentanti delle comunità migranti di Samassi
Seguirà degustazione di pani tipici realizzati con grano Senatore Cappelli a cura del panificio Porta
H 20:00 conclusione lavori – visita alla chiesa romanica di San Geminiano
H 22:00 chiusura mostra

Comitato MEDinArt in collaborazione con:
Comune di Samassi – commissione pari opportunità,Pro Loco Samassi,Comitato San Geminiano,Urban Center Cagliari,Panificio Pasticceria Porta,Università degli studi di Cagliari,Ass. Chourmo – Marina Cafè Noir Festival di letterature applicate

Per informazioni:

ambra floris

3 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español