Italia Eventi 24
LinguaIT
Il Grande Teatro dei Piccoli
Dal 18 ottobre al 29 dicembre a Monserrato (CA) torna Il Grande Teatro dei Piccoli.
Dal 18/10/2014 al 29/12/2014

Metti in evidenza il tuo evento

Ai blocchi di partenza a Monserrato (CA) il Grande Teatro dei Piccoli,alla sua decima edizione ospitata al MoMoTI.

Da sabato (18 ottobre) al 29 dicembre per la stagione teatrale targata Is Mascareddas in scena per i bambini e le famiglie nel teatro di via 31 marzo 1943,otto spettacoli con la consueta formula: sedici recite il sabato e la domenica,alle 18 per le famiglie,più otto matinée per le scuole in programma nel teatro in via 31 marzo n. 20 il lunedì alle 10.30.

L’apertura della stagione teatrale targata Is Mascareddas è,sabato 18 e domenica 19 ottobre (e lunedì 20 per le scuole),con uno degli interpreti più virtuosi della marionettistica catalana,Toni Zafra,in duo con l’attrice sassarese Nadia Imperio nello spettacolo “Qvántum – il circo delle marionette": numeri musicali e parlati in cui gli animatori manipolano a vista delle marionette a filo come delle “piccole creature quasi fatte di pasta umana”,alternando momenti di poesia e comicità. Un microcosmo circense con Lilit che cammina sulla corda,Dun-Dun, l’uomo proiettile,Manolita Bocanegra,campionessa di sollevamento pesi,e molti altri personaggi I due successivi appuntamenti sono a cura dei padroni di casa.

Il primo,il 25 e 26 ottobre (e il 27 per le scuole) è con Tonino Murru e Donatella Pau,impegnati con un loro cavallo di battaglia: "Areste Paganòs e la farina del diavolo",messa in scena sulla falsariga del shakespeariano Romeo e Giulietta,che affronta con la leggerezza tipica del teatro dei burattini un tema della faida radicato nell’humus sociale e culturale della Sardegna.

Nel secondo,"Oscar va in città",in cartellone l’8 e 9 novembre (e il 10 per le scuole),Is Mascareddas propongono un originale contributo alla diffusione tra i più piccoli di una cultura dell’informazione alla sicurezza attraverso l’arte della burattineria. Nello spettacolo di teste di legno,scolpite da Donatella Pau e animate da Tonino Murru e Giorgio Siccardi,il giovane Oscar,con l’aiuto degli zii Giosuè e Peppino,affronta la strada con le sue sorprese e i suoi pericoli,tra cartelli stradali e semafori colorati,brusche frenate e impeccabili marescialli in divisa. Il 22 e 23 novembre (e il 24 per le scuole) sipario aperto al MoMoTI per la compagnia Il Laborincolo di Perugia,in scena in prima visione per il pubblico sardo con lo spettacolo di burattini “Il miracolo della mula”,tra gli Eolo awards 2013 per il teatro di figura (prestigioso premio nazionale assegnato dalla rivista online di teatro ragazzi Eolo). Nella piéce – ideata da Gigio Brunello,regista,autore dei testi e delle musiche alternate a canzoni di Charles Trenet,e Marco Lucci,interprete e costruttore dei burattini – il Laborincolo fa rivivere i personaggi di un orologio meccanico posto sul campanile della grande piazza di Praga. Il protagonista del "Il miracolo della mula" è il vescovo Simplicio da Lubecca,che nel bel mezzo di una tempesta attraversa il bosco a cavallo della sua mula Santuzza e si rifugia sotto a un grande albero di mele famoso per non aver mai dato un frutto. Dalle teste di legno del Laborincolo ai pupazzi e marionette da tavolo di Teatro Tages,i protagonisti del successivo spettacolo “FiloCristallo CuoreCorallo”,in cartellone il 29 e 30 novembre (e il primo dicembre per le scuole). La piéce è semplice come i personaggi animati da Agostino Cacciabue e Rita Xaxa (un pupazzo di neve,un coniglio,una bambina e un lupo),semplice come i sentimenti che racconta (l’amicizia,l’affetto,la cura e l’egoismo) e come il messaggio che comunica: "Niente si distrugge tutto,se c’è la volontà si trasforma",ovvero il rispetto della individualità di ciascuno e la necessità di un confronto costruttivo tra le persone.

Il mese di dicembre è tutto in compagnia de Is Mascareddas. Il 13 e 14 (e il 15 per le scuole) Tonino Murru è in scena con lo spettacolo “Anima e coru”: dieci brevi sketch,in cui si susseguono personaggi,stili,tecniche di animazione differenti. A fare da filo conduttore a tutti gli episodi la musica,con una selezione che va da brani d’opera al paso doble,dal tango alla musica delle bande itineranti. Un saggio della crescita artistica della compagnia Is Mascareddas,firmato a sei mani dall’interprete con Donatella Pau e Cristiano Bandini,he diventa il pretesto per raccontare la storia della burattineria in Italia. Il significato più autentico del Natale è evocato nella piéce con pupazzi e oggetti animati "Doni",in scena il 20 e 21 dicembre (e il 22 per le scuole). Un racconto di Grazia Deledda,una favola dei fratelli Grimm e due leggende della tradizione popolare,raccolte e adattate dall’interprete Donatella Pau e da Betti Pau,indagano sul gesto del dono e restituiscono la magia che lo accompagna. In un piccolo spazio scenico,un tavolo e un carillon ospitano e scandiscono le quattro storie: una vecchia signora riceve una visita inaspettata,un ragazzino scopre il dono della vita proprio nella sera di Natale,un calzolaio e la moglie hanno nella generosità la loro più grande ricchezza,un giovane innamorato non ha solo sentimento ma anche il dono dell’invenzione.

Chiude il cartellone,il 27 e 28 dicembre (e il 29 per le scuole) “Filò – Storie di figlie e di fili",altre tre storie dei fratelli Grimm con la scrittura drammaturgica di Betti Pau e Donatella Pau. Su una tavola inclinata la burattinaia de Is Mascareddas anima dei piccoli pupazzi regalando suggestioni di un tempo passato,tempo di filatura,di incantesimi,di maledizioni e lieti fine. Tre storie,dove le protagoniste sono delle giovani che in qualche modo si affacciano alla vita e che si concludono con un finale bello,come una carezza che arriva al pubblico per alleggerire la durezza dei tempi odierni. Il costo dei biglietti per le recite serali è di 5 euro. Abbonamenti per otto spettacoli a 25 euro. L’ingresso ai matinée per le scuole costa 4 euro. Sono previsti sconti per famiglie e gruppi.

Per informazioni e prenotazioni mail: ismascareddas@tiscali.it – tel: 070.5839742 – cell: 340.2510496.

IL GRANDE TEATRO DEI PICCOLI • MONSERRATO è un progetto realizzato col contributo della Regione Autonoma della Sardegna,Assessorato della Pubblica Istruzione,Beni Culturali,Informazione, Spettacolo e Sport,del Ministero per i Beni e le Attività Culturali,Direzione Generale per lo Spettacolo Dal Vivo,del Comune di Monserrato,Assessorato alla Cultura e della Provincia di Cagliari,Assessorato alla Cultura,Identità,Spettacolo e Sport.

Maria Carrozza

14 eventi pubblicati

1 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 04/07/2019 al 06/10/2019
Teulada
dal 27/09/2019 al 08/11/2019
Cagliari
dal 20/09/2019 al 22/09/2019
Orroli
dal 14/03/2019 al 28/10/2019
Cagliari
dal 24/09/2019 al 26/09/2019
Cagliari
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español