Lo stile sinuoso di Bombino, la sua musica fresca, ritmica e melodica appassiona e coinvolge il folto pubblico dell'arena estasiato dalla serata.

L'affermato Bluesman di Osilo inaugura quest'anno la rassegna musicale inserita all'interno del circuito Dromos Festival. Grande carisma e simpatia per questo giovane ed indiscusso talento sardo del blues.

Con il loro DNA jazz, le influenze della strada e la passione per l'Hip-Hop, sono riusciti a modellare una versione di brass-band decisamente moderna, che si è esibita nel centro storico del paese.

Tutto il film è in lingua originale senza doppiaggi, sottotitolato in italiano, è un piacere sentire le varie influenze dei Pastori del Nuorese, Sassarese e Campidano, parlate in modo così fluente.

Lo scenario è toccante, abbellito ancor più dalle pietre del sito punico romano fondato dai fenici nel VIII secolo, illuminato nei punti strategici, come le colonne che si affacciano maestose sul golfo di Oristano

Le sonorità si liberano nell'aria, si sente il pizzicare delle dita di Omar che accarezzano le corde, i martelletti del piano vengono riflessi sul coperchio superiore, le spazzole sui piatti inseriscono una nota di jazz.

Entrambi gli spettacoli di marionette sono rivolti a bambini, adulti e anziani e possono essere visti unicamente attraverso le coppie di fori posti attorno la scatola.

Il genere è energico, un jazz con influenze sudamericane, molto ritmato, il pubblico applaude fin dal primo brano, i riflettori colorati disegnano i muri che fiancheggiano il campanile, la piazza è gremita, l'acustica è perfetta.

Con gli “Interiors”, si intraprende un viaggio che unisce elettronico e analogico, ponendo l'accento a volte sull'Iphone che in questo contesto cavalca il ritmo senza mai abusarne, a volte sul basso, a volte sulle corde del violino.

Manu Dibango, con il suo sax, dimostra subito una carica incredibile, per uno che ha superato gli ottanta. Stringe il sax, balla con lui, un vero jazzman, duetta con le coriste, i musicisti; non mancano gli assoli, applaudissimimi.

La musica si fa piu triste mentre Alessandro legge un brano di un incidente occorso a Maria Pani, operaia della miniera, che viene ferita al viso da una puleggia staccata dai macchinari

L'artista di questa sera è Ibrahim Maalouf nato a Beirut nel 1980 in un paese devastato dalla guerra civile. In tenerissima età lascia il Libano per stabilirsi definitivamente in Francia, dove all'età di sette anni inizia a studiare tromba grazie al padre

Un ricco cartellone che si riconosce nel titolo "I giardini dell'Eden", filo conduttore dell'edizione 2014 del Festival Dromos.

Giulio Rapetti, in arte Mogol, dedica alla Sardegna la canzone “Sardinia, Sardinia”, un appassionato omaggio in musica che diventa straordinario strumento di promozione turistica per l’Isola

Danza e spettacolo al teatro Massimo di Cagliari per il trentesimo anniversario della scuola di danza Dansetteria.

il primo romanzo di claudia zedda è una storia di sardegna tutta al femminile, un po’ giallo, un po’ thriller, che fotografa l’isola nei suoi dettagli paesaggistici, nei suoi luoghi magici, nelle sue tradizioni ataviche e lontane.

Descrizione di un itinerario sui lioghi di orotelli, tra le memorie di Cambosu, i rocciai antropomorfi e le antiche pagine scritte dal sudore dei contadini.

Una mostra d'arte da Cagliari a Olbia, tanti artisti e tanti partners che hanno sostenuto l'evento.

Il Museo Archeologico di Cagliari è candidato a ricevere un finanziamento per la realizzazione di un progetto di accessibilità ai disabili, ma dovrà superare altri 16 concorrenti. Paolo Fresu in campo come testimonial. Serve il voto di tutti.

Circa l’80% degli arresti cardiaci si verificano all’interno delle mura domestiche e circa il 92% di queste vittime non sopravvive. Imparare come salvare una vita richiede meno tempo di quanto si dedichi per vedere una puntata di un programma TV.

Archivio Vai all'Archivio

Chi Siamo Archivio pubblicazioni Contatti Note Legali Pubblicità Gerenza

© 1999 - 2014 Mare nostrum editrice S.r.l. a socio unico P.iva 02180800902 - Gerenza
Supplemento alla testata giornalistica www.marenostrum.it - Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010 - Iscrizione ROC n°14164
Via Gavino Matta, 3 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 392 9999887
Marenostrum.it | IlPortolano.it | SardegnaEventi24.it | MarenostrumEditrice.it | Zelindo.it

Rss Rss Licenza Creative Commons