Le spiagge e le cale a nord di Alghero

Alghero, la spiaggia del LazzarettoLa costa algherese è prevalentemente rocciosa. In ogni modo, la città può vantare la presenza di fantastiche spiagge, come il Lido e Maria Pia, situate a nord. La spiaggia del Lido di San Giovanni è lunga circa 5 Km e, trovandosi in città, è sicuramente di facilissimo accesso per i turisti. Essa offre ogni comfort, grazie alla presenza di diverse strutture e servizi balneari che permettono ai visitatori di trascorrere delle vacanze indimenticabili. Inoltre, la trasparenza del mare, la sabbia candida e un fantastico paesaggio retrospettivo sul porto di Alghero fanno del Lido una tappa turistica da non perdere. Sempre verso nord, poco oltre le ultime case della città, inizia invece la spiaggia di Maria Pia. Essa ha le stesse caratteristiche del Lido, trovandosi a breve distanza da essa, ma è naturalisticamente più importante, in quanto costituisce il raccordo tra la laguna dello stagno del Calich, con i suoi alvei fluviali, ed il sistema dunale litoraneo. Inoltre, la spiaggia è circondata dalla splendida omonima pineta di Maria Pia in cui si recano i turisti, specialmente in estate, per fare dei pic-nic o un riposino sotto l'ombra degli alberi. La spiaggia è lunga circa 3 Km, è costituita da una sabbia finissima e candida e da lunghe dune che si susseguono le une con le altre, donando alla spiaggia il tipico fascino di un piccolo deserto. [caption id="attachment_2920" align="alignleft" width="195" caption="Alghero, il golfo di Porto Conte"]Alghero, il golfo di Porto Conte[/caption] Procedendo oltre Maria Pia, si raggiunge la frazione di Fertilia, da cui inizia la lunga pineta di Arenosu. Subito dopo avere sorpassato la pineta, è possibile visitare la spiaggia più frequentata dai turisti, Le Bombarde, nei pressi della quale si trova anche un fantastico hotel. Essa è sicuramente la spiaggia più famosa, nonchè alla moda; infatti, durante l'estate è sempre affollata da giovani che praticano diversi tipi di sport e attività ricreative. Il suo mare è trasparente, la sabbia dorata e il panorama bellissimo. Le mareggiate invernali erodono e trasportano al largo la sabbia, che poi le onde restituiscono in primavera o in estate. Poco oltre si può visitare le grande spiaggia del Lazzaretto, sormontata da una caratteristica torretta omonima del diciassettesimo secolo, oggi di proprietà privata, dalla quale è possibile ammirare un fantastico paesaggio su Alghero. Essa aveva la funzione di edificio adibito ad ospedale di isolamento per malati. Nei suoi pressi vi sono altre varie spiaggette e cale in cui si può abbronzare in totale tranquillità, ma anche innumerevoli verdetti in cui è piacevole fare meravigliose nuotate e ammirare la bellezza del mare. Tra quesi ultimi si può citare quello che si trova a Capo Galera, di fronte alla villa dell'olandese, una bella costruzione bianca, chiamata in tal modo in quanto diverso tempo fa venne acquistata da un olandese e successivamente rivenduta ad ignoti. La costa del Lazzaretto costituisce la base meridionale del promontorio di Punta Giglio che, insieme a Capo Caccia, delimita l'insenatura di Porto Conte. La vasta insenatura è un'antica valle invasa dal mare che, grazie alla sua ineguagliabile bellezza, venne chiamata dai romani Porthus Ninpharum. Punta Giglio è caratteristica per la sua natura selvaggia e incontaminata che si affaccia su un mare dal colore cristallino. Il suo accesso è posto a metà strada tra la Torre Nuova, che si incontra dopo aver superato il nuraghe Palmavera, e la zona residenziale di Maristella. Si tratta di un sentiero sterrato molto pittoresco, percorrendo il quale si possono raggiungere delle meravigliose falesie calcaree fino al vicino Capo Bocato, da cui si può ammirare uno splendido paesaggio verso Alghero. Poco prima di terminare il tragitto presso una serie di fortini militari ormai abbandonati, si può facilmente raggiungere la spiaggetta della Bramassa, particolarmente caratteristica in quanto non è mai troppo affollata ed è il luogo ideale in cui rilassarsi. Anche Porto Conte, inoltre, offre la presenza di diverse spiaggette dominate dall'imponente Monte Doglia, presso le quali si trovano importanti hotels e residences immersi nella natura. Lungo il percorso da Alghero verso Capo Caccia, si potrà invece arrivare alla fantastica spiaggia di Mugoni, chiamata anche Baia delle Ninfe, accessibile da un breve tragitto che si può percorrere a piedi. Anche Mugoni, come del resto Le Bombarde, è una spiaggia molto frequentata da turisti e dagli stessi algheresi per la presenza di un mare cristallino, trasparente e dal basso fondale, lungo il quale è possibile camminare anche per diversi metri ammirando un meraviglioso paesaggio verso Alghero sulla sinistra e una fantastica vista verso Capo Caccia sulla destra. Proseguendo sulla strada che porta al promontorio di Capo Caccia, sarà possibile incontrare delle bellissime calette dal mare blu riparate dal maestrale, come la famosa Cala Dragunara, piccola spiaggetta incantevole e luogo di attracco per le barche cariche di turisti che arrivano da Alghero per poter visitare le Grotte di Nettuno. Poco prima di arrivare alla cala, si può ammirare anche il piccolo Porto di Tramariglio, presso il quale si trovano sia una caletta omonima, la Cala del Tramariglio, vera e propria insenatura naturale dalla incomparabile bellezza e la Cala Vergine, presso la quale si trova anche un hotel. La limpidezza delle acque e la fitta boscaglia circostante le cale, poste alla base del promontorio, rendono il luogo particolarmente magico e interessante. [caption id="attachment_2950" align="alignleft" width="266" caption="Alghero"]Alghero[/caption] Per poter terminare in bellezza la visita della costa settentrionale di Alghero sarà doveroso visitare le altre meravigliose spiagge e cale che si trovano lungo la strada Capo Caccia-Sassari. Tra le più importanti bisogna citare la spiaggia di Porticciolo, posta all'interno della fantastica Cala Viola, a sua volta dominata da una grande torre dalla quale è possibile ammirare un fantastico paesaggio. Lungo la costa verso nord, sarà inoltre possibile incontrare calette di piccole dimensioni circondate da folte pinete e macchia mediterranea. Tra le più interessanti, la Cala del Vino e la Cala del Turco, stupende insenature in cui è possibile trovare tranquillità anche in piena estate, dal momento che si trovano ad una certa distanza dalle spiagge più affollate e alla moda. Insomma, si tratta di insenature naturali molto affascinanti e incontaminate, luoghi ideali in cui immergersi con maschera e pinne per poter ammirare dei fondali marini da favola, con flora e fauna marina di diversa specie e dai colori sgargianti. Non molto lontano si potranno visitare anche la Cala della Luna, situata a circa 500 m. più a nord della Cala del Turco e facilmente riconoscibile per la presenza di un grosso masso a forma di cannone che, dalla riva, risulta puntato verso il mare. E' bellissimo visitare la cala anche durante la notte e soprattutto al chiaro di luna, per poter ammirare personalmente il colore argenteo del mare e rilassarsi in piena tranquillità ascoltando il rumore delle onde. Nelle vicinanze, si può visitare anche la lunga spiaggia di Porto Ferro, situata a diversi kilometri da Alghero ma molto vicina a Sassari. Essa è molto caratteristica e affascinante per la presenza di diverse torrette e fortini militari antichi che la circondano, come la Torre Bantine Sale, a sud, la Torre Negra e la Torre Bianca, a nord. Il nome della spiaggia deriva dal particolare colore rossiccio della sua sabbia e dei suoi fondali marini e durante il Medioevo ebbe la funzione di un vero e proprio porto difeso dalle torri. Infatti, non molto lontano dalla costa sorgeva lo scomparso villaggio di Barace, abitato prevalentemente da contadini e da commercianti.

ATTIVITA'

MAPPA

Mappa non disponibile

FOTO E VIDEO

COMMENTI

Eventi: Alghero e Bosa

2 maggio 2016 ore 15:00
Alghero · Quartè Sayàl

Un corso ideato da Fondazione Italiana Sommelier per introdurvi da protagonisti nell'affascinante mondo del vino

dal 30 aprile al 29 maggio 2016
Alghero · Alghero

Calendario di eventi e manifestazioni al via da questo fine settimana ad Alghero

dal 25 aprile al 9 giugno 2016
Alghero · Poco Loco

Parata di stelle comiche al Poco Loco di Alghero per festeggiare i 18 anni dalla prima esibizione di cabaret nel locale. Programma fino a giugno

dal 22 aprile al 2 maggio 2016
Alghero · Spazio - T

Un corso di fotografia per chi ha frequentato il primo livello e vuole proseguire e per chi ha già un po’ di esperienza e vuole perfezionarsi

dal 3 aprile all'8 maggio 2016
Alghero · Associazione Baccanegra

Concorso fotografico ed esposizione opere all'aperto in via Machin, centro storico Alghero

dal 18 marzo all'8 maggio 2016
Alghero · Museo Diocesano Alghero

Una meravigliosa occasione artistica

4 maggio 2016 ore 19:00
Alghero · L'Arcafè

L'Arcafè vi aspetta per un nuovo appuntamento con l'aperitivo infrasettimanale in collaborazione con i vari ristoranti di Alghero

5 maggio 2016 ore 10:00
Alghero · Erboristeria La Ninfea

Con il test di auricoloterapia è possibile visualizzare eventuali scompensi del nostro organismo, la nostra Naturopata, vi farà una consulenza gratuita

dal 7 all'8 maggio 2016
Alghero · Alghero

Visitare Alghero è come visitare un grande museo all’aria aperta. Programma

2 giugno 2016 ore 08:00
Alghero · Centro Storico

BuySardinia organizza una gita in pullman nella romantica cittadina catalana, una giornata intera per scoprire e visitare Alghero

dal 21 al 22 maggio 2016
Bosa · Centro Storico, Quartiere Sa Costa

Nel quartiere medievale di Sa Costa la terza edizione della rassegna enogastronomica

Guida: Alghero e Bosa

Località

Chi Siamo Contatti Note Legali Pubblicità Gerenza

Mare nostrum editrice S.r.l. a socio unico P.iva 02180800902
Supplemento alla testata giornalistica www.marenostrum.it - Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010 - Iscrizione ROC n°14164
Piazza del Comune,6 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079 291662
Network

Marenostrum.it | IlPortolano.it | SardegnaEventi24.it | MarenostrumEditrice.it | Zelindo.it | SailZero.com | SimonePoddighe.it

Rss Rss Licenza Creative Commons