Cerca eventi

“A te gli occhi” - Il mondo tra magia e scienza a Barumini

Interattività giocosa tra esperimenti, prove, confutazioni del pensiero scientifico da toccare con mano e sperimentare

Barumini » Centro di Comunicazione e Promozione del Patrimonio Culturale “Giovanni Lilliu”
Reporter Gold
924 Eventi pubblicati 95 Notizie pubblicate
Un itinerario dalla magia alla scienza e dalla scienza alla magia che desta il senso critico del visitatore.
Il Comitato Scientifico della mostra fornisce una spiegazione scientifico-razionale di fenomeni e comportamenti spesso solo apparentemente inspiegabili.
Irrazionalità e razionalità convivono nell’uomo e non sono isolabili allo stato puro.
Nel mondo contemporaneo sta prendendo vigore un pensiero magico che sconfina semplicemente nella superstizione.

Attraverso un format che abbina scienza, tecnologia, arte e intrattenimento, la mostra consente al visitatore un'esperienza diretta e immersiva.
Il percorso espositivo inizia su quattro schermi presenti nell’ingresso con un filmato che racconta la magia declinata nei suoi principali aspetti: magia rituale, magia del paranormale, magia dell’illusione.

Nella sala della spiritualità una voce guida accompagnerà il visitatore nella scoperta del significato del termine magia.

Si passerà a quella del paranormale dove i visitatori potranno attraversare la galleria dei misteri più noti per poi entrare nel salotto della famosa medium Eusapia Palladino e partecipare a una misteriosa seduta spiritica virtuale.

Dal paranormale al gioco divinatorio: storia e simbolismo di alcune arti divinatorie, tarocchi, oroscopo.
In collaborazione con il Cicap.

Infine la sezione dedicata alla scienza dei trucchi, dove verranno svelati i misteri che avvolgono alcuni eventi e i visitatori potranno sdraiarsi sul letto di un fachiro e incredibilmente non avvertire alcun dolore.

Tutti i giorni
10,00 -19,00

Info
0709361041
fondazionebarumini@tiscali.it, web

DOVE

Barumini » Centro di Comunicazione e Promozione del Patrimonio Culturale “Giovanni Lilliu”