Cerca articoli

 Affidato ad un bando l’organizzazione degli eventi sparsi in alcune zone della città

A Cagliari il Capodanno sarà "diffuso"

Cagliari decide di salutare l'arrivo del 2012 festeggiando nelle sue belle piazze

22/12/2011 16:39:00

Il Comune di Cagliari ha deciso quest’anno di puntare sul capodanno diffuso, affidando attraverso un bando l’organizzazione degli eventi sparsi in alcune zone della città.

44 i progetti proposti all’Amministrazione comunale, 14 quelli approvati: numeri che soddisfano l’Assessore alle Attività produttive, Barbara Argiolas: “E’ il segno che la comunità ha voglia di partecipare e contribuire alla riuscita del capodanno in strada”.

Alessandro Cossa, dirigente comunale del Servizio Turismo, non nasconde che la la crisi economica ha orientato in parte le scelte dell’Amministrazione : “Abbiamo optato per un programma senza spese folli (50 mila Euro in totale), coinvolgendo gli operatori del territorio e pensando allo sviluppo turistico”.

L’idea del Comune è quella di rendere protagoniste le diverse realtà locali e multietniche dell’Isola.

Nonostante le risorse limitate, il Comune non sembra avere rinunciato alla qualità: 4 palchi (allestiti di fronte al Bastione di Santa Croce, in Piazza Yenne, Piazza Savoia e Piazza San Sepolcro), le vie del centro storico e quelle di Pirri saranno animate da musica, teatro, spettacoli circensi e reading letterari.

Fischio d’inizio del capodanno diffuso alle 22.30, chiusura della serata all’una e trenta.


IL PROGRAMMA

Piazza San Sepolcro sarà attraversata prima dalle percussioni, canti e danza del gruppo senegalese “Guney Africa”, poi dalle note Ska-reggae della band isolana “Rtp Acustic Ensemble”. Spazio infine per il reading letterario di Flavio Soriga.

Piazza Savoia ospita uno degli appuntamenti più attesi, il jazz raffinato di Fabrizio Bosso, accompagnato da un quintetto di musicisti sardi: Alessandro Atzori, Alberto Pibiri, Luca Manuntza, Vittorio Sicbaldi e Massimo Carboni. Durante la serata (novità dell’ultimo minuto) le incursioni comiche di Rocco Barbero.

Il menu in Piazza Yenne prevede gli artisti di strada del Circo Parapiglia, la musica folk irlandese degli Acustic Irish Trio e (ore 23.45) il concerto degli Almamediterranea.

Sul palco del Bastione di Santa Croce invece saranno di scena i NonSoulFunky.

Le vie della città saranno inoltre invase dall’allegra sfilata di bizzarri “alieni rosa”, ominidi alla ricerca di contatti con i terrestri, in una parata itinerante teatrale della cooperativa “Theatre en vol”.

Anche Pirri potrà godersi il suo capodanno speciale grazie alla “Nave dei Folli”: attori figuranti, acrobati, giocolieri e musicisti insieme nelle vie della Municipalità per varcare la soglia del nuovo anno.


Fonte: comunecagliarinews.it



Mappa non disponibile