Celebrazione del 4 Novembre a Oristano e Samugheo

E' stato il Prefetto di Oristano, Giovanni Russo, a depositare sul monumento ai Caduti di tutte le Guerre.

Giornalista pubblicista, collabora a numerose testate e ha scritto anche il libro La storia della cucina sarda e or…
68571 punti 107 Eventi pubblicati 44 Notizie pubblicate 35 Commenti 127.485 Visite ricevute 2.190 Condivisioni su Facebook
ORISTANO CELEBRAZIONI DEL 4 NOVEMBRE A SAMUGHEO INTITOLAZIONE DI UNA PIAZZA AL CAPORALMAGGIORE LUCA SANNA

In Piazza Mariano, davanti ad un monumento dei caduti appena restaurato e ripulito, adornato con le bandierine del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, il 4 Novembre ad Oristano si è svolta la cerimonia di commemorazione dei caduti in guerra e le celebrazione dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate.

E' stato il Prefetto di Oristano, Giovanni Russo, a depositare sul monumento ai Caduti di tutte le Guerre, una corona d'alloro in memoria dei soldati morti per la Patria.


Alla presenza delle autorità militari, civili, religiose, di un picchetto d'onore della Brigata Sassari e delle Associazioni d'Arma Combattentistiche, sono stati resi gli onori al monumento del "Milite Ignoto", mentre la cerimonia, è stata officiata monsignor Sanna e dal cappellano militare don Murru, in rappresentanza del Comune c’era il Commissario e per la Provincia di Oristano, il vice presidente, Emanuele Cera,
Nell’anno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, la ricorrenza del 4 novembre, giunta al 93° anniversario, assume quest'anno un particolare significato, poiché nel 1918, in quella data, si concluse la "Grande Guerra" con l'armistizio che pose fine alle ostilità tra l’Italia e l’Austria - Ungheria, con la vittoriosa offensiva di Vittorio Veneto.
Una vittoria frutto della dedizione, del sacrificio e dell’unità del popolo italiano, che costò la vita a quasi 700.000 nostri connazionali, mentre oltre un milione furono i mutilati e i feriti.
Nel pomeriggio, su invito del Sindaco di Samugheo, il Consiglio Provinciale si è riunito alle 17.00 a Samugheo, per partecipare alla Cerimonia di intitolazione della piazza situata in località Garzarais, al Caporal Maggiore Scelto, Luca Sanna, deceduto tragicamente in Afghanistan il 18 gennaio 2011 nell’adempimento del proprio dovere.
Gian Piero Pinna