Cerca articoli

 Dopo il 1° meeting del 2009 a Parigi sarà la Sardegna ad ospitare la comunità Open Space

A Cagliari il 2° Meeting Europeo di Open Space Technology. Open Space Learning Exchange 2011

Tre giorni in cui vivere e sperimentare la metodologia Open Space Technology. Capire come funziona, perché funziona e come può essere utilizzata.

18/04/2011 13:20:00
Alessandra Polo
Reporter Gold
121 Eventi pubblicati 65 Notizie pubblicate
Dopo il primo meeting tenutosi a Parigi nell’ottobre 2009 sarà la Sardegna ad ospitare la comunità Open Space dal 17 al 20 maggio 2011. Il 2° appuntamento europeo si terrà nel quartiere storico di Castello a Cagliari nel Centro Comunale d’Arte e Cultura “Il Ghetto” in via Santa Croce 18.

Ad organizzarlo un insieme di impavidi colleghi provenienti da ogni parte d’Europa, capitanati dal gruppo che fa riferimento a Boscop (Berlin Open Space Cooperative).
Per l’Italia l’organizzazione è curata da Serenella Paci e il gruppo di lavoro della società Poliste e da Gerardo de Luzenberger con Genius Loci e la Scuola di Facilitazione. Diversi i riferimenti negli altri paesi, tra cui: Michael M. Pannwitz (Germania), Stien Michiels (Belgio) e Raffi Aftandelian (Russia).

Cosa è OST

Open Space Technology o metodologia dello spazio aperto di discussione è una semplice, ma efficace, tecnica di gestione di workshop ampiamente utilizzata da aziende private e pubbliche amministrazioni in oltre 100 paesi del mondo. La metodologia, che si basa sull’autorganizzazione, permette di far lavorare insieme, su un tema complesso, gruppi da 5 a 2000 persone senza un programma predefinito.
OST nasce nella metà degli anni ’80 da un’intuizione di Harrison Owen, esperto americano di scienza delle organizzazioni, che aveva osservato provocatoriamente che in un convegno il momento più interessante fosse spesso il coffee break…perché in esso ognuno ha la possibilità di decidere con chi parlare, di che cosa e per quanto tempo. Su questi semplici principi Owen ha basato la sua metodologia. Fare un OST significa aprire uno spazio di discussione, in cui i partecipanti sono liberi di muoversi scegliendo, in completa autonomia, quando e come contribuire ai lavori.
Per ulteriori informazioni sull’Open Space Technology e sulle metodologie partecipative scarica il pdf a fine articolo.

Perché partecipare
Tre giorni in cui vivere e sperimentare la metodologia Open Space Technology. Capire come funziona, perché funziona e come può essere utilizzata.
Un’occasione unica di incontro e dialogo con altri colleghi europei per:

• approfondire il funzionamento della metodologia Open Space ed il suo possibile utilizzo in progetti ed iniziative;
• stringere contatti ed avviare progetti con altri colleghi europei;
• condividere esperienze e scambiare idee;
• riflettere su come migliorare il proprio lavoro su questo metodo;
• aggiornarsi e perché no divertirsi.

Come sostengono gli stessi organizzatori, non si tratterà di una conferenza tradizionale ma di un grande Open Space di più giorni. I lavori saranno facilitati da Gerardo de Luzenberger e Serenella Paci. L’introduzione ai lavori sarà fatta in inglese ed italiano, poi in perfetto stile europeo ognuno lavorerà nella lingua che preferisce e tutte le traduzioni saranno autorganizzate dagli stessi partecipanti.

Programma
• Martedì 17 maggio 2011 ore 19-21, Cerimonia di apertura
• Mercoledì 18 maggio 2011, ore 10-18, Learning Exchange
• Giovedì 19 maggio 2011, ore 10-18, Learning Exchange
• Venerdì 20 maggio 2011, ore 10-14, Learning Exchange

Quota di partecipazione
La quota di partecipazione è di 299 euro (iva se dovuta) e comprende i coffee-break/buffet, una location incantevole, la facilitazione dell’introduzione ai lavori in italiano/inglese, un Open Space in stile sardo/italo/europeo e l’instant book dei lavori.
I Learning Exchange sono delle iniziative no profit organizzate su base volontaria, le quote di partecipazione servono a coprire le spese.

Registrazione
E' possibile registrarsi direttamente sul sito di boscop oppure inviare una mail a oslex2011@poliste.it. Dopo la registrazione potrete vedere la lista degli altri iscritti e riceverete una mail con tutte le informazioni per effettuare il pagamento.

Pernottamento:
Qui l’elenco di possibili alloggi

Maggiori informazioni
Boscop (Berlino)
Poliste (Cagliari) | oslex2011@poliste.it
Genius Loci (Milano) | info@loci.it
Scuola di Facilitazione (Milano)



Mappa non disponibile