Cerca articoli

 Giovedì 17 marzo 2011, presso la Maison de l'UNESCO

Si terrà a Parigi l'evento di gala “Cagliari, la Sardaigne, la Musique, au coeur de la Méditerranée"

L'Accademia Internazionale di Musica di Cagliari organizza l'incontro per celebrare il centocinquantenario dell'Unità d'Italia.

10/03/2011 12:20:00
Riccardo Sgualdini
Reporter Gold
13 Eventi pubblicati 2 Notizie pubblicate

Avrà un valore del tutto particolare, quest'anno, l’evento di gala che l'Accademia Internazionale di Musica di Cagliari organizza a Parigi, per la quarta volta nella Maison dell’UNESCO, la sede dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura.



Cagliari, la Sardaigne, la Musique, au coeur de la Méditerranée” - questo il titolo - è stato infatti scelto dall'Ambasciata Italiana di Francia e dall'Ambasciata all'UNESCO per rappresentare, nella capitale transalpina, la festa per il centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia.

Tradizionalmente l'appuntamento ha lo scopo di presentare programmi, date e contenuti di ogni nuova edizione dei corsi annuali di alto perfezionamento che si tengono in tarda estate, dal 2001, nel capoluogo sardo: un'iniziativa didattica ideata da Cristian Marcia, chitarrista cagliaritano che da tempo vive e lavora a Parigi, e promossa dall'associazione Sardegna in Musica presieduta dal fratello, Gianluca Marcia.

La prossima edizione dell'Accademia Internazionale di Musica di Cagliari, l’undicesima, si terrà dal 29 agosto al 6 settembre, presso il ConservatorioG. P. da Palestrina”, e richiamerà al solito tanti giovani musicisti di scuole e nazionalità diverse.

All'insegna dell'internazionalità anche il corpo docente: ventuno Maestri di caratura internazionale, concertisti e professori in scuole come l'Academy of “Fine Arts” di Berlino, il Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi e l'Ecole Normale Superieure de Musique “Alfred Cortot”.

Alcuni di loro saranno proprio fra i protagonisti del concerto al centro della serata del 17 marzo nella Salle 1 della Maison de l’UNESCO con i suoi circa 1.600 posti a sedere. Ma i riflettori saranno puntati anche su qualche giovane talento cresciuto anche grazie ai corsi cagliaritani e ora già sulla strada che porta al successo.

Ad arricchire di fascino e interesse questa edizione di “Cagliari, la Sardaigne, la Musique, au coeur de la Méditerranée”, la partecipazione di due attrici del calibro di Claudia Cardinale, madrina della serata e da anni ambasciatrice di buona volontà dell'UNESCO, e Macha Meril nel ruolo di cerimoniera.

Ma l’appuntamento parigino nel corso degli anni è diventato anche un importante momento di promozione internazionale per Cagliari e la Sardegna, un’occasione per raccontare a un pubblico cosmopolita i tesori di un'isola e di una città nel cuore del Mediterraneo, il loro patrimonio di arte, storia, natura, tradizioni, sapori, cultura.

Grazie al contributo e alla partecipazione delle Istituzioni – la Regione Autonoma della Sardegna (Presidenza della Giunta e Presidenza del Consiglio, Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio e Agenzia governativa regionale Sardegna Promozione), la Provincia di Cagliari (Assessorato alle Attività Produttive e Turismo) e il Comune di Cagliari (Ufficio del Gabinetto del Sindaco, Assessorato al Turismo, Assessorato alla Cultura, Assessorato alle Attività Produttive e Assessorato alle Politiche Sociali) – è dunque prevista una serie di iniziative e incontri di promozione turistica e culturale che vedranno la partecipazione di operatori di settore, giornalisti, personalità del mondo istituzionale, artistico ed economico presenti a Parigi.

- Accademia Internazionale di Musica di Cagliari:

telefono 347 35 30 803;

E-mail: info@accademiadicagliari.com