Giovedì 17 marzo 2011, presso la Maison de l'UNESCO

Si terrà a Parigi l'evento di gala “Cagliari, la Sardaigne, la Musique, au coeur de la Méditerranée"

L'Accademia Internazionale di Musica di Cagliari organizza l'incontro per celebrare il centocinquantenario dell'Unità d'Italia.

6422 punti 13 Eventi pubblicati 2 Notizie pubblicate 12.283 Visite ricevute 87 Condivisioni su Facebook

Avrà un valore del tutto particolare, quest'anno, l’evento di gala che l'Accademia Internazionale di Musica di Cagliari organizza a Parigi, per la quarta volta nella Maison dell’UNESCO, la sede dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura.



Cagliari, la Sardaigne, la Musique, au coeur de la Méditerranée” - questo il titolo - è stato infatti scelto dall'Ambasciata Italiana di Francia e dall'Ambasciata all'UNESCO per rappresentare, nella capitale transalpina, la festa per il centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia.

Tradizionalmente l'appuntamento ha lo scopo di presentare programmi, date e contenuti di ogni nuova edizione dei corsi annuali di alto perfezionamento che si tengono in tarda estate, dal 2001, nel capoluogo sardo: un'iniziativa didattica ideata da Cristian Marcia, chitarrista cagliaritano che da tempo vive e lavora a Parigi, e promossa dall'associazione Sardegna in Musica presieduta dal fratello, Gianluca Marcia.

La prossima edizione dell'Accademia Internazionale di Musica di Cagliari, l’undicesima, si terrà dal 29 agosto al 6 settembre, presso il ConservatorioG. P. da Palestrina”, e richiamerà al solito tanti giovani musicisti di scuole e nazionalità diverse.

All'insegna dell'internazionalità anche il corpo docente: ventuno Maestri di caratura internazionale, concertisti e professori in scuole come l'Academy of “Fine Arts” di Berlino, il Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi e l'Ecole Normale Superieure de Musique “Alfred Cortot”.

Alcuni di loro saranno proprio fra i protagonisti del concerto al centro della serata del 17 marzo nella Salle 1 della Maison de l’UNESCO con i suoi circa 1.600 posti a sedere. Ma i riflettori saranno puntati anche su qualche giovane talento cresciuto anche grazie ai corsi cagliaritani e ora già sulla strada che porta al successo.

Ad arricchire di fascino e interesse questa edizione di “Cagliari, la Sardaigne, la Musique, au coeur de la Méditerranée”, la partecipazione di due attrici del calibro di Claudia Cardinale, madrina della serata e da anni ambasciatrice di buona volontà dell'UNESCO, e Macha Meril nel ruolo di cerimoniera.

Ma l’appuntamento parigino nel corso degli anni è diventato anche un importante momento di promozione internazionale per Cagliari e la Sardegna, un’occasione per raccontare a un pubblico cosmopolita i tesori di un'isola e di una città nel cuore del Mediterraneo, il loro patrimonio di arte, storia, natura, tradizioni, sapori, cultura.

Grazie al contributo e alla partecipazione delle Istituzioni – la Regione Autonoma della Sardegna (Presidenza della Giunta e Presidenza del Consiglio, Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio e Agenzia governativa regionale Sardegna Promozione), la Provincia di Cagliari (Assessorato alle Attività Produttive e Turismo) e il Comune di Cagliari (Ufficio del Gabinetto del Sindaco, Assessorato al Turismo, Assessorato alla Cultura, Assessorato alle Attività Produttive e Assessorato alle Politiche Sociali) – è dunque prevista una serie di iniziative e incontri di promozione turistica e culturale che vedranno la partecipazione di operatori di settore, giornalisti, personalità del mondo istituzionale, artistico ed economico presenti a Parigi.

- Accademia Internazionale di Musica di Cagliari:

telefono 347 35 30 803;

E-mail: info@accademiadicagliari.com