Cerca articoli

 Al via la XIV edizione della annuale rassegna jazz

La primavera a Cagliari ritrova "Forma e poesia nel jazz"

Sei concerti in cartellone al Teatro Massimo all'insegna del jazz italiano e altre tre serate a Serrenti con Mimmo Locasciulli, Niccolò Fabi e Romeo Scaccia

03/03/2011 20:00:00
Alessandra Polo
Reporter Gold
121 Eventi pubblicati 65 Notizie pubblicate
Il 17 Marzo, in occasione della festa dei 150 anni dell'Unità d'Italia, l'Associazione Culturale Shannara inaugura la XIV edizione dell'ormai celebre rassegna musicale.

Ancora una volta l’attenzione sarà rivolta ai protagonisti della scena jazzistica tricolore. Questa edizione vedrà esibirsi anche diversi giovani talenti italiani.

I sei concerti in calendario si terranno al Teatro Massimo.

I protagonisti: il duo di Francesco Cafiso e Dino Rubino, il quartetto T.N.T. di Rosario Bonaccorso, Francesco Bearzatti col suo Tinissima Quartet, Gianluca Petrella in duo con Giovanni Guidi, il trio italo-argentino di Peppe Servillo, Javier Girotto e Natalio Mangalavite, oltre a una produzione ad hoc affidata al chitarrista cagliaritano Giorgio Murtas con un quartetto in cui spicca la presenza di Famoudou Don Moye.

Jazz ma non solo: da venerdì 8 a domenica 10 aprile, i riflettori si trasferiscono al Teatro Comunale di Serrenti, il paese del Medio Campidano a una trentina di chilometri da Cagliari, per tre serate all'insegna della musica e della canzone d'autore con Mimmo Locasciulli in trio, Niccolò Fabi “en solitaire” e un recital del pianista Romeo Scaccia.

Oltre ai concerti, il programma di “Forma e poesia nel jazz” prevede una serie di appuntamenti collaterali nel foyer del Teatro Massimo.


Una mostra fotografica, “Scatti di jazz tra forma e poesia”, renderà omaggio al ricordo di Roberto Aymerich attraverso una selezione di istantanee raccolte in giro per i festival sardi, nel corso degli ultimi anni, dal fotografo cagliaritano, grande appassionato di musica, scomparso la scorsa estate.

"Forma e colori jazz" è invece il titolo del laboratorio creativo per bambini (dai sei ai dieci anni) curato il 19 marzo da Giorgia Atzeni, grafica, illustratrice e animatrice attiva nella didattica per ragazzi: liberamente ispirato a “Un libro” di Hervé Tullet, si prefigge di avvicinare i più piccoli al jazz mediante il gioco, interagendo attraverso suoni e colori.

Altra novità di questa edizione è l’“Aperitivo in rosso”, un’occasione per scambiare due chiacchiere anche con gli artisti che si esibiranno da lì a breve sorseggiando il vino delle cantine locali. Dalle 19,30 nel foyer del Teatro.

Allestita con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato allo Spettacolo e Attività Culturali e Assessorato al Turismo), della Fondazione Banco di Sardegna, della Provincia di Cagliari (Presidenza della Giunta) e del Comune di Cagliari (Assessorato alla Cultura), con il patrocinio del Comune di Serrenti, la quattordicesima edizione di “Forma e poesia nel jazz” chiuderà i battenti sabato 7 maggio alla Galleria d'arte Paola Frau (in via Lamarmora, 141/143), con una serata di incontri tra musica e cultura.

Tutti i concerti iniziano alle 21. I biglietti, per quelli in programma a Cagliari costano 15 euro (più 2 euro di diritti di prevendita); 60 euro (più 5 di prevendita) il prezzo dell'abbonamento per le sei serate. Biglietti a 10 euro, invece, per i concerti in cartellone a Serrenti. Prevendite attraverso il circuito Greenticket, al Box Office di Cagliari (tel. 070657428) e da Sarconline (tel. 070684275).