Alex Britti in Sardegna

Grande concerto di Alex Britti al Parco dei Suoni di Riola Sardo

Con Una su un milione il cantante romano, esalta ancora di più le mille persone che lo ascoltano, posizionando i microfoni verso di loro, che interagiscono cantando con lui

Data Articolo: 12/09/2018 09:15:00
http://www.sardegnaeventi24.it/public/folders/100/87047-fotoprofilomichele-vacca.jpg

Michele Vacca

star star star Reporter Gold

56 eventi pubblicati

81 notizie pubblicate

“Grazie, grazie ciao a tutti, non mi piace tanto parlare quando faccio i concerti, si è capito, mi piace suonare, mi piace fare le canzoni e gli assoli di chitarra; più uno parla e meno c’è tempo per suonare e per fare le canzoni, allora certe volte è meglio stare zitti e suonare di più, secondo me, spero apprezziate”.

Queste le prime parole pronunciate da Alex Britti nel concerto di fine estate al Parco dei Suoni di Riola, organizzato da Sardegna Concerti, dopo 20 minuti di esecuzione dei brani del suo repertorio come Gelido, Prendere o lasciare, Le cose che ci uniscono e Come chiedi scusa.

Dopo questa breve pausa, l’artista che sbarca a Riola per il suo Il tour estivo “In nome dell’amore”, dopo il successo del tour invernale, riprende con il brano Piove, seguito da Speciale.

Altra brevissima pausa per annunciare la prossima canzone “Questo è un pezzo di tanti anni fa, quando uno si sveglia strano, non so a voi, a me capita spesso, e a volte ti svegli e ti viene voglia di scrivere una canzone come questa: Lo zingaro felice e Tanti anni fa.

Di seguito Buona fortuna e un Attimo importante, brano cantato al festival di Sanremo nel 2015. Prosegue ininterrottamente con Immaturi, il brano che ha fatto parte della colonna sonora del film omonimo del 2011.

Ma è con Una su un milione che il cantante romano, esalta ancora di più le mille persone che lo ascoltano, posizionando i microfoni verso di loro, che interagiscono cantando con lui e formando tanti punti luce con i telefonini sollevati al cielo, per uno spettacolo unico.

“Questa è una canzone – prosegue l’artista - che è la storia di uno che per vivere è costretto ad emigrare, prima al nord e poi finalmente ritorna al sud e arriva a Milano, Milano che è il sud d’Europa; questa canzone è dedicata a Milano”.

Dopo l’esecuzione di Esci Piano, domanda al pubblico: “Chi suona uno strumento alzi la mano, non lo chiamo a suonare sul palco, tranquilli. Vedendo tantissime mani alzate - continua - ok, un sacco di gente suona, siamo tra colleghi, benissimo, perché questa prossima canzone parlo di un genere musicale; esattamente parlo del jazz, che è un genere di musica molto importante. Chi suona uno strumento mi capisce sicuramente più degli altri, il jazz fa bene ai musicisti, perché allarga la mente, allarga la percezione armonica, allarga il cuore, fa bene, fa diventare più bravi a suonare il jazz, però il jazz ti porta spesso su una nuvoletta, ti porta a restare isolato dal resto del mondo, il rimedio sarebbe frequentare il jazz a piccole dosi, e dopo tutte queste belle parole, potevo essere più creativo, più originale per il titolo di questa canzone, che ho chiamato semplicemente Jazz”.

I musicisti che lo accompagnano nel tour, qui hanno la loro maggior visibilità, e possono dimostrare per una decina di minuti solo strumentali, la loro capacità interpretativa del brano, nei loro assoli. Britti, visibilmente compiaciuto -riprende - “colpa del Jazz, ve l’ho detto, e allora fate l’applauso a Giulio Rocca alla batteria, Matteo Cardini al basso, Stefano Sastro alle tastiere, e Luca Scorziello alle percussioni”. Il concerto prosegue, tra gli applausi e le urla dei fans, con Oggi sono io, e 7000 caffè. In dirittura d’arrivo, Alex Britti propone le ultime 2 canzoni, invitando i presenti a fare casino, a ballare, saltare, ma il pubblico non ha bisogno di inviti, è tutto per lui, quando iniziano gli accordi de La vasca e Baciami e portami a ballare, che chiude il concerto, con le persone non ancora sazie dopo 2 ore ininterrotte di concerto e musica di classe, chiedono insistentemente il bis, ma l’artista riparte, per la prossima tappa Sarda di Uta.

Tags

#Altre Notizie

Metti in evidenza il tuo Evento

Metti in evidenaza il tuo evento e raggiungi migliaia di utenti. Scopri le offerte a te riservate.

Offerte per gli eventi

Metti in evidenza la tua Impresa

Hai una azienda? Noi possiamo darti visibilità. Controlla le promozioni che ti abbiamo riservato. Clicca sul bottone qua sotto.

Offerte per le imprese

Contribuisci anche tu

Crea anche tu nuovi contenuti per SardegnaEventi24.it ed entra a far parte della community!

Segnala un evento

Scrivi un articolo

Diventa reporter

#Community

Classifica per eventi e articoli inseriti, visualizzazioni e condivisioni

I più popolari della settimana

Eventi visti: 13073
Notizie viste: 7789
Eventi visti: 7307
Notizie viste: 0
Eventi visti: 5926
Notizie viste: 172
Eventi visti: 4317
Notizie viste: 563
Eventi visti: 2927
Notizie viste: 177

I più attivi della settimana

Eventi inseriti: 13
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 7
Notizie inserite: 3
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 2
Notizie inserite: 0