Akenta Day

 Eccellenza delle produzioni sarde

Un marchio di qualità per il Torrone di Tonara

I torronai tonaresi hanno deciso di unirsi al fine di creare un marchio comune che certifichi qualità e provenienza

12/04/2017 11:59:00
SardegnaEventi24
Reporter Gold
94 Eventi pubblicati 18 Notizie pubblicate
Torrone e Tonara: il binomio vincente attraversa e rinforza da sempre la storia, la cultura e le tradizioni di una comunità capace, attiva e intraprendente.

La produzione del dolce tipico, che nasce da un impasto di ingredienti mescolati con competenza e secondo una ricetta antica, è un’arte che si tramanda.

Per valorizzare e tutelare il prodotto d’eccellenza di cui il centro barbaricino è la capitale indiscussa, i torronai tonaresi hanno deciso di unirsi al fine di creare un marchio comune che certifichi qualità e provenienza e che attesti il rispetto della lavorazione artigianale in contrasto con le varie forme di plagio e clonazione che ne sviliscono le peculiarità e l’autenticità.
“Il torrone a Tonara rievoca l’appartenenza ad un passato animato da artigiani esperti e lavoratori abili che hanno saputo produrre qualità con l’esercizio di un mestiere” sostengono i produttori del dolce tipico.
Unione Torronai Tonara è il marchio che tutela il prodotto più rappresentativo del nostro paese, è un segno distintivo che certifica l’origine, accompagna la promozione, mette in risalto la valenza identitaria e si traduce in un considerevole valore commerciale per le imprese che ne fanno parte.
E’ un segno che consente di distinguere il nostro operato, di renderci riconoscibili, forti e competitivi”.
Gianluigi Noli, vicesindaco, assessore alle attività produttive e diretto interessato in quanto produttore del dolce tipico locale, ribadisce l’intento che mette insieme le diverse realtà operative del paese.

Tonara è conosciuta in tutto il mondo grazie alla prelibatezza del torrone. Con questo marchio vogliamo valorizzare il bagaglio di conoscenze e tradizioni racchiuse nell’antico mestiere che nobilita la figura del torronaio.
La produzione e la vendita del nostro prodotto non è solo un fatto economico ma anche sociale e culturale. La nostra comunità si identifica in tutta la Sardegna proprio grazie al torrone. L’ambulante tonarese, ben descritto anche dal nostro poeta Peppino Mereu, da tempi lontani si reca in tutte le piazze della Sardegna adattandosi alle diverse culture e ai differenti dialetti, facendosi ben volere con la nota estrosità, caratterizzando il tessuto antropico del tonarese. La realizzazione del marchio nasce da un’esigenza legata alla tutela non solo del prodotto, ma del mestiere stesso del torronaio, quale depositario di un sapere artigianale che ci appartiene. Siamo tutti orgogliosi del risultato ottenuto con la creazione dell’associazione. Si tratta di un segno di maturità ed è la dimostrazione del superamento degli stereotipi che ci volevano “pochi, stolti e disuniti”.