Cerca articoli

 Orgoglio sardo

Ad Oristano un premio per il campione del mondo di canottaggio Stefano Oppo

Un riconoscimento per l’atleta oristanese di 19 anni che nei recenti mondiali di canotaggio disputati nella Corea del Sud, ha conquistato la medaglia d’oro

25/09/2013 19:03:00
GIAN PIERO PINNA
Reporter Gold
107 Eventi pubblicati 44 Notizie pubblicate
Il 23 settembre scorso, nell’Aula consiliare della Provincia di Oristano, è stato attribuito un riconoscimento a Stefano Oppo, l’atleta oristanese di 19 anni che nei recenti mondiali di canottaggio disputati nella Corea del Sud, ha conquistato la medaglia d’oro.

Stefano Oppo è intervenuto alla cerimonia accompagnato da un folto stuolo di supporter, da parenti e da Massimo Casula, il tecnico che segue la nazionale femminile e che, sempre nella Corea del Sud, con la squadra femminile ha vinto un titolo mondiale e una medaglia di bronzo.


Il giovane oristanese, ha iniziato la sua carriera da atleta ad Oristano, sotto la guida di Antonio Marras, mentre il suo attuale allenatore è il grande Agostino Abbagnale, che ha portato il giovane campione al successo mondiale.
I riconoscimenti della Provincia sono stati consegnati dal presidente della Giunta Massimiliano de Seneen, dall’assessore allo sport Serafino Corrias, dal presidente della Commissione allo Sport, Efisio Carta e dal presidente del Consiglio, Mauro Solinas, erano presenti anche diversi assessori provinciali, Capigruppo consiliari e consiglieri provinciali.

“Lui ha certamente raggiunto il massimo livello” ha sottolineato il presidente De Seneen nel consegnargli la medaglia d’oro ricordo, mentre l’assessore Corrias ha spiegato che in un primo momento, si era deciso di consegnare il premio in occasione degli Oscar dello sport, ma nell’incertezza sulla sopravvivenza dell’ente Provincia, si è deciso di anticipare i tempi, vista anche la portata del risultato conseguito dall’atleta oristanese con ascendenti ghilarzesi come ha messo in evidenza lo stesso assessore, che a sua volta è stato bonariamente rimbeccato dal presidente del Consiglio, Mauro Solinas, che ha tenuto a precisare che “Stefano Oppo, è un oristanese che nasce in “Su Brugu” e precisamente in Via Nuoro”, poi ha aggiunto che “il canotaggio è uno sporto che ha dato sempre lusinghieri risultati ad Oristano, ma se Stefano ha raggiunto questi livelli – ha aggiunto – lo si deve anche ai valori che i genitori gli hanno saputo inculcare”. Soddisfazione anche da parte del presidente della Commissione allo Sport, Efisio Carta e del tecnico della squadra nazionale femminile di canotaggio, Massimo Casula, che non ha mancato di sottolineare che il titolo mondiale della squadra femminile da lui allenata, in 150 anni di quello sport in Italia, è stato il primo in assoluto.

Efisio Trincas, componente della Commissione allo Sport, ci ha confidato che già in passato c’era stato un campione olimpico nell’otto con, di canottaggio, conquistato dal cabrarese Siro Meli negli anni Settanta, evidentemente il territorio oristanese, da sempre esprime grandi potenzialità in questo sport povero.


Mappa non disponibile