Cerca articoli

 All’interno dei cortili, nei centri storici, i paesi si offrono.

Autunno in Barbagia 2012, un lungo viaggio nel cuore dell'isola

La manifestazione che apre a sardi, curiosi e turisti il cuore della Sardegna.

17/09/2012 10:02:00
Sabrina Brandone
Reporter Gold
2 Notizie pubblicate
Ritorna la nuova edizione di Autunno in Barbagia 2012, la rassegna di cultura, arte, enogastronomia, spettacoli e tradizioni.

Partita il 7 settembre da Bitti, si terminerà il 16 dicembre a Orune.Nuoro – E’ ripartito il viaggio di Autunno in Barbagia 2012, anche nota come “cortes apertas”, la manifestazione che apre a sardi, curiosi e turisti il cuore della Sardegna, con le proprie produzioni artigiane e le specialità enogastronomiche locali.

All’interno dei cortili, nei centri storici, i paesi si offrono, mostrando la loro identità più sincera, per regalare ai visitatori un’esperienza unica.


La manifestazione, organizzata dall'Azienda Speciale della Camera di Commercio di Nuoro con il supporto dell'Assessorato regionale del Turismo, è un itinerario di ventotto tappe alla riscoperta di tradizioni secolari, eccellenze produttive, arte, enogastronomia nei paesi barbaricini.

Un lungo viaggio di tre mesi nel cuore selvaggio e forse meno conosciuto dell'isola, all’insegna della promozione delle sue eccellenze produttive. Una riscoperta per chi già conosce il territorio, ma un’imperdibile occasione per chi si affaccia per la prima volta in Barbagia.

L’assessore Luigi Crisponi, durante la conferenza stampa di presentazione, ha mostrato con fierezza e orgoglio il programma: "Attraverso questo ‘viaggio’ nel centro della Sardegna, intendiamo innanzitutto dare voce alla nostra vocazione tradizionale e, di conseguenza, animare le località coinvolte, richiamare i turisti attraverso i segni della nostra cultura e così aumentare la massa critica".

La Camera di Commercio di Nuoro e Aspen, la sua Azienda Speciale, continuano con impegno a investire e valorizzare i propri patrimoni e, attraverso il circuito delle “cortes apertas”, ripercorrono le vincenti esperienze precedenti, invitando i più curiosi in un cammino di valore. In una stagione difficile per il turismo locale e non solo, questa manifestazione contribuisce alla valorizzazione del territorio e, allo stesso tempo, a creare un clima di speranza volto a rilanciare i flussi turistici post estate, con una buona dose di energia, per un autunno di fiducia.

Tra saperi locali e orgoglio per l’appartenenza alla propria terra, Autunno in Barbagia è un vero e proprio laboratorio itinerante culturale, fatto di originalità e tradizioni, che aiuta a scoprire e riscoprire saperi e sapori, arte, ma soprattutto le genti e la loro storia.Sabrina Brandone


Mappa non disponibile