Due competizioni vinte dall'equipaggio di J24 del Club Nautico Arzachena il 13 e il 19 maggio

Vigne Surrau, due successi in una settimana

Primo posto al Circuito Zonale e al Trofeo Boeris

Ufficio Stampa club nautico Arzachena di
0 punti

Doppia soddisfazione nell’ultima settimana per l’equipaggio Vigne Surrau del Club Nautico Arzachena. Domenica 13 maggio i ragazzi capitanati da Aurelio Bini hanno conquistato la medaglia d’oro al Circuito zonale J24, mentre sabato 19 maggio si sono aggiudicati la sesta edizione del Trofeo Alessandro Boeris.


Circuito Zonale J24: Con l’organizzazione della Lega Navale di Olbia, sabato 12 e domenica 13 maggio si è svolta l’ultima tappa del Circuito che per tutto l’inverno ha impegnato otto barche della flotta J24 Sardegna. Le raffiche di vento, oltre i 40 nodi durante la prima prova di domenica, hanno costretto gli equipaggi al ritiro. Ai fini della classifica finale restano valide solo le regate di sabato. Dopo sei prove totali (punteggi parziali 1-2-2-2-8-8), Vigne Surrau conquista il primo posto a pari punti con Kimbe, la barca del circolo di Portoscuso timonata da Alberto Gai, ma con migliori risultati parziali che gli valgono la precedenza.


Trofeo Alessandro Boeris: Alla sesta edizione dell’appuntamento dedicato dal 2003 al comandante dei Servizi di Vigilanza del Consorzio Costa Smeralda Boeris, Vigne Surrau vince con un tempo di percorrenza di 3 ore e 53 minuti su 16 barche iscritte. La flotta è partita sabato 19 maggio da Poltu Quatu e ha proseguito fino all’isola di Spargi per poi rientrare, lungo lo stesso percorso, di fronte a Punta Sardegna, l’Isola di Santo Stefano e chiudere in finale con l’ultimo passaggio attorno all’Isola dei Cappuccini. Numerosi gli eventi sociali inclusi nel programma dell’evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda.


I risultati delle ultime prove disputate nelle acque di casa rafforzano l’entusiasmo del timoniere Aurelio Bini e della sua squadra. Il team di J24, di cui fanno parte anche Danilo Deiana (drizze), Sandro Pirredda (prua), Evero Niccolini (scotte e tattica) e Pietro Alvisa (centrale), si prepara ad affrontare con grinta il prossimo impegno dei Campionati Italiani ed Europei di J24 al via venerdì 25 maggio a Cannigione. L’ equipaggio, portacolori del circolo arzachenese, ha un corposo curriculum alle spalle che lo posiziona a gran titolo tra i più promettenti iscritti alle due importanti competizioni. Tra gli ultimi risultati di Bini e compagni c’è un 13° posto al Campionato Nazionale 2008, un 10° posto ai Mondiali 2008, un 4° posto ai Campionati Europei nel 2009, e il titolo di Campione zonale del 2010.




C


Visita il sito ufficiale dei Campionati Italiani ed Europei J24 2012

Visita il Club Nautico Arzachena sul sito www.clubnauticoarzachena.it e seguici nella pagina Facebook http://it-it.facebook.com/pages/CLUB-NAUTICO-ARZACHENA/130762016963090


La nostra storia

La fondazione del Club Nautico di Arzachena è avvenuta formalmente il 13 aprile 1972 grazie allo spirito goliardico e disinvolto di un gruppo di ragazzi di Arzachena che ha deciso di cimentasi nell’arte marinaresca.

Fu con la complicità del Comandante Enrico Valenti che il progetto del circolo ha preso vita. La sfida raccolta da quei primi dieci soci fondatori è andata avanti raggiungendo ad oggi un totale di circa 200 soci regolarmente iscritti.

Dal 1972 ad oggi il CNA ha partecipato a tutte le edizioni del “Giro di Sardegna” vincendo l’edizione del 1997 quando al timone risuonava il nome di Flavio Favini, a Valencia timoniere di Mascalzone Latino, ed ottenendo nel 2002 il secondo posto con Antonello Ciabatti, campione sardo di Classe J24.

Tutto ciò è stato possibile anche grazie al coinvolgimento di nomi noti del panorama velico, uno tra tutti Giorgio Zolezzi, regatante di riconosciuta esperienza internazionale, che si è fatto promotore di straordinarie occasioni di incontro per i giovani velisti, trasferendogli entusiasmo, grande preparazione tecnica, esperienza e dedizione alle discipline marinaresche. Ricordiamo anche lo stage di perfezionamento del 1997, a cui parteciparono personaggi del calibro di Tiziano Nava, Roberto Martinez, Flavio Favini e Francesco Cruciani, che ha scandito uno dei momenti culmine nella storia della attività svolta in questi 40 anni dal Club Nautico di Arzachena.


Ad oggi gli atleti del sodalizio sono costantemente impegnati in competizioni a tutti i livelli, dai circuiti regionali alle sfide internazionali nelle classi Optimist, 555 Fiv e J24. Per quest’ultima, i due equipaggi Vigne Surrau (ex Sardares fino al 2009) e Nord-Est Costruzioni hanno partecipato ad importanti manifestazioni nazionali ed internazionali e sono protagonisti in tutte le regate regionali vincendo più volte sia il Circuito invernale, sia il Campionato zonale di classe. Sempre sui J24, è da segnalare il 13° posto al Campionato Nazionale 2008, il 10° posto ai Mondiali 2008 conquistati da Sardares e il 4° posto ai Campionati Europei a Creta nel 2010 vinto dallo stesso equipaggio, ma con il supporto di Vigne Surrau. Ricca di soddisfazioni anche l’attività giovanile. Il più recente titolo di Campioni italiani 555 Fiv, conquistato lo scorso settembre da quattro atleti dell’under 16, è il giusto riconoscimento del lavoro dedicato da sempre all’attività giovanile. Immancabili le partecipazioni agli eventi sociali proposti dai club vicini, come il Trofeo Boeris e il Trofeo Formenton.


Oltre ai numerosi appuntamenti a livello regionale ospitati costantemente, nel curriculum del CNA sono comprese intense attività organizzative di importanti manifestazioni quali i campionati Nazionali e Mondiali di J24 svolti nel 2008, la Regata nazionale Rank 420 e L’Italia Cup Laser nel 2011. Oggi, grazie ancora alla passione e alla dedizione dei suoi associati, il circolo ha raggiunto la piena maturità, consolidando il ruolo da protagonista nello sport della vela in Italia. Lo conferma l’ulteriore prestigiosa assegnazione del titolo di Autorità organizzatrice dei prossimi Campionati Italiani e dei Campionati Europei che si terranno nel Golfo di Arzachena, con base logistica Cannigione, rispettivamente dal 25 al 29 maggio 2012 e dal 30 maggio al 3 giugno 2012.

Visita il sito del Club Nautico Arzachena